Connettiti con noi

Europei

Euro 2032: c’è l’appoggio del governo alla candidatura dell’Italia

Pubblicato

su

Il governo è pronto ad appoggiare la candidatura dell’Italia per Euro 2032; Abodi: «Una spinta per lo sviluppo delle infrastrutture»

Il governo è pronto a supportare la candidatura italiana per ospitare Euro 2032. Il dossier da presentare alla UEFA dovrà essere pronto per marzo 2023 e la scelta sarà fatta a settembre, con la Turchia principale avversaria dell’Italia per l’assegnazione.

Il supporto del governo arriva per voce del Ministro dello Sport, Andrea Abodi, che ha così commentato: «Lo sviluppo sostenibile delle infrastrutture sportive italiane rappresenta una delle priorità dell’agenda di Governo. La candidatura dell’Italia rappresenta un fondamentale fattore di accelerazione di questo processo di crescita, partendo dal segmento stadi, considerando il ruolo sportivo, sociale ed economico del calcio, ma garantendo uguale attenzione all’impiantistica. Forniremo i necessari supporti alla Figc e alle amministrazioni comunali delle città che saranno inserite nel dossier di candidatura, sul presupposto di poter valutare preventivamente le positive eredità che Euro 2032 potrà lasciare nei territori interessati».

News

video