Fiorentina, Commisso e il nuovo stadio: «Mi chiamano Attila perché voglio distruggere…»

Iscriviti
Fiorentina Commisso
© foto www.imagephotoagency.it

Rocco Commisso ha parlato della situazione relativa al nuovo stadio in casa Fiorentina

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Lady Radio dove ha parlato anche della situazione relativa al nuovo stadio.

LEGGI QUI L’INTERVISTA COMPLETA

«Intanto bisogna dire che con il Centro Sportivo siamo ad un buon punto e spero che a gennaio si possa iniziare a costruirlo. Qualcuno mi ha chiamato Attila perché voglio distruggere ma io non distruggo, costruisco. Lo stadio si deve azzerare e farlo di nuovo. Mi sembra che sia sempre più facile criticare che fare. Lasciare il club se non me lo lasciassero fare? Non posso rispondere, è a seconda di come mi sento in un certo periodo. Ma posso assicurare che, se mi lasciano incrementare i ricavi, sono ottimista a proposito dei nostri obiettivi».