Fiorentina-Juventus, la sfida dei Federico “alla seconda”

© foto www.imagephotoagency.it

Venerdì sera, allo stadio Artemio Franchi, andrà in scena Fiorentina-Juventus. Una delle classiche del nostro calcio, che vedrà di fronte i due Federico, Chiesa e Bernardeschi

La cantera della Fiorentina, negli ultimi anni, ha fatto sbocciare tanti attaccanti di talento: da Khouma Babacar a Federico Chiesa, passando per Bernardeschi. In special modo, sono stati i due attaccanti esterni a prendersi il palcoscenico della nostra Serie A da qualche stagione a questa parte. Fiorentina-Juventus sarà soprattutto la loro sfida, perchè Chiesa ha esordito in A proprio contro la Vecchia Signora e perchè Bernardeschi è stato idolo della Fiesole e numero 10 della compagine gigliata.

Tra i due ci sono 3 anni di differenza, classe 1994 lo juventino e ’97 il fiorentino, ma un ruolo in comune, quello di ala destra. Curioso come Paulo Sousa abbia puntato su Chiesa junior per sostituire Bernardeschi, passato alla Juventus per 40 milioni di euro. Trasferimento che creò non poco marasma tra le fila dei tifosi toscani, i quali, però, ben presto, adottarono il numero 25 come nuovo giovanissimo idolo. Fin qui Chiesa ha giocato di più rispetto a Bernardeschi, pronosticabile visto il parco attaccanti che ha a disposizione mister Allegri ma le cifre realizzative sono simili: 5 gol e 4 assist per l’uno, 3 reti e 5 passaggi vincenti per l’altro. A voi il Franchi.