Fiorentina-Pescara 2-2: pagelle e tabellino

vecino fiorentina inter
© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina-Pescara, Serie A 2016/2017, 38ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

FIORENTINA-PESCARA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Bella partita al Franchi che finisce con un 2 a 2 spettacolare. Il Pescara avanti di due reti non riesce a centrare la prima vittoria in trasferta del suo campionato, mentre la Fiorentina evita la sconfitta nell’ultima della stagione. In 10 gli uomini di Paulo Sousa, al passo d’addio, riescono a rimontare due goal con Saponara e Vecino. Gli ospiti invece salutano la A con una prova di tutto rispetto.

Fiorentina-Pescara 2-2: tabellino

MARCATORI: Caprari 15′ pt, Bahebeck 19′ st, Saponara 21′ st, 40′ st Vecino

FIORENTINA (4-2-3-1) – Dragowski 5,5, Salcedo 5, Rodriguez 5,5 (13′ st Valero 6,5), Astori 5,5, Tomovic 4,5, Vecino 7, Cristoforo 6 (23′ st Tello 5,5), Bernardeschi 5,5 (9′ st Hagi 6,5), Saponara 6, Chiesa 4, Babacar 6. Allenatore: Sousa 6

PESCARA (4-3-3) – Fiorillo 6,5, Zampano 6, Fornasier, 5,5 Campagnaro 6, Biraghi 5,5, Verre 6,5, Brugman 6, Memushaj 6, Muric 5,5 (25′ st Mitrita 5,5), Bahebeck 7 (41′ st Coulibaly s.v.), Caprari 7. Allenatore: Zeman

FIORENTINA: IL PEGGIORE

Chiesa 4: Incomprensibile l’espulsione del talento viola che in un minuto commette due falli inutili a metà campo e lascia i suoi in dieci al 37′ del primo tempo.

FIORENTINA: IL MIGLIORE

Vecino 7: Il suo goal vale il pareggio e il biglietto per il match. Buona la prova in cabina di regia.

PESCARA: IL PEGGIORE

Biraghi 5,5: Si perde Saponara sul primo goal viola e in generale non offre la sua miglior prova.

PESCARA: IL MIGLIORE

Caprari 7: Un assist, un goal, una grandissima chance sprecata ma tante giocate da Serie A, categoria dove Caprari merita di stare.

ARBITRO: Daniele Martinelli di Roma

NOTE: Ammoniti: Chiesa, Campagnaro, Astori, Hagi Espulsi: Chiesa per somma di ammonizioni

Fiorentina-Pescara: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Parte meglio il Pescara che trova il raddoppio con Bahebeck. Gli ingressi di Valero e Hagi migliorano però la Fiorentina che riesce ad accorciare con Saponara e a trovare il punto del pari con un gran goal di Vecino. Finisce 2 a 2, la viola evita la sconfitta il Pescara saluta la A con una buona prestazione

49′ È finita! 2 a 2 al Franchi,  la Fiorentina evita la sconfitta

46′ Babacar! Prova a piazzarla palla fuori di pochissimo

45′ 3 di recupero

43′ Caprari! Che occasione per il Pescara, solo davanti al portiere l’attaccante ospite calcia fuori, incredibile!

41′ Cambio Zeman. Esce Bahebeck dentro Coulibaly

40′ Goal, goal, goal. Pareggio della Fiorentina con Matias Vecino grandissima rete con un tiro da più di 30 metri, palla nell’angolino ed è 2 a 2

35′ Forcing della Fiorentina

30′ Ammonito Hagi

29′ Babacar! Di testa, palla fuori di pochissimo, la Fiorentina ora spinge a caccia del pari

28′ Saponara! Grandissima occasione per il trequartista viola prima Fiorillo e poi Zampano di faccia salvano il Pescara, ma poteva fare qualcosa in più l’ex Empoli

25′ Primo cambio per Zeman. Mitrita dentro, Muric fuori

23′ Ultimo cambio per Sousa. Out Cristoforo, in Tello

21′ Goal, goal, goal accorcia le distanze Riccardo Saponara, bravo Babacar a servire il compagno nel cuore dell’area. Partita riaperta

20′ Ammonito Astori per proteste

19′ Goal, goal, goal ha raddoppiato il Pescara con Bahebeck. Caprari gran palla dentro per il compagno che fredda Dragowsi e sigla lo 0-2

17′ Hagi! Direttamente da calcio di punizione il figlio d’arte chiama Fiorillo alla deviazione in tuffo

13′  Esce Gonzalo Rodriguez, alla sua ultima gara in maglia viola, entra Borja Valero. Tutta la squadra applaude il capitano che lascia simbolicamente la fascia all’entrante Valero suo erede designato

11′ Subito Hagi! Dribling e botta dalla distanza palla alta sopra la traversa

9′ Primo cambio del match. Dentro il giovane Hagi, fuori Bernardeschi

5′ È ripartito forte il Pescara, Fiorentina che non esce dalla sua metà campo

3′ Bahebeck raddoppia, ma è tutto fermo pe fuorigioco giusto!

Via alla ripresa, nessun cambio per i due tecnici

SINTESI PRIMO TEMPO – Partita che ha poco da dire e inizia con ritmi comprensibilmente blandi. Il Pescara però vuole lasciare la Serie A con una buona prestazione e comincia a macinare gioco. Al minuto 15′ Caprari porta i suoi in vantaggio con un gran goal in azione di contropiede, reazione sterile dei padroni di casa che al 37′ rimangono in 10 uomini per l’espulsione di un ingenuo Federico Chiesa che colleziona due gialli in un minuto. Ripresa tutta da vivere con i viola che tenteranno la rimonta in inferiorità numerica.

45′ Niente recupero. Finisce qui il primo tempo Fiorentina-Pescara 0-1

42′ Memushaj! Prova la botta l’albanese blocca il portiere di casa

41′ Primo giallo anche per il Pescara, ammonito Campagnaro

37′ Clamoroso a Firenze! Espulso Federico Chiesa! Secondo giallo e rosso per il giovane attaccante che in un minuto si fa cacciare fuori. Fallo da dietro senza senso che vale la doccia anticipata

36′ Primo giallo del match per Federico Chiesa

34′ Niente da fare palla che si infrange sulla barriera

33′ Bernardeschi messo giù al limite, buona punizione per la Fiorentina

28′ Chiesa! Grande chance per i padroni di casa, dal limite destro che finisce fuori di pochissimo dando l’illusione del goal

25′ Saponara! L’ex Empoli si fa anticipare da Brugman dopo una gran discesa di Chiesa

22′ Ancora Pescara, Zampano va via sulla fascia e mette dentro un buon pallone. Bahebeck viene però anticipato dalla difesa gigliata che spazza

17′ Bernardeschi! Direttamente da punizione palla deviata che finisce di poco a lato

16′ Ci prova Bernardeschi con il sinistro da fuori, palla sul fondo

15′ Goal, goal, goal Caprari! Proprio lui la sblocca in contropiede. Verre galoppa per quasi metà campo servendo poi il compagno in area, dribling secco su Tomovic e nono centro personale in questo campionato

11′ Caprari! Ancora Pescara, meglio della Viola in questo avvio. Diagonale dell’attaccante con Dragowski bravo a respingere

9′ Bahebeck prova la magia in rovesciata, ancora tutto semplice per Dragowski

8′ Occasione Pescara, bravo Cristoforo a salvare tutto sul cross in mezzo degli ospiti

7′ La Fiorentina tiene ora il possesso palla

5′ Caprari! Sugli sviluppi di un corner primo tiro verso la porta del match da parte dell’attaccante abruzzese. Tutto facile per Dragowski che blocca centralmente

3′ Ritmi blandi per ora al Franchi e poche emozioni

Partiti, Martinelli fischia l’inizio della gara

Si avvicina il calcio d’inizio allo Stadio Franchi. Tra pochi minuti via alla diretta live di Fiorentina-Pescara. Dragowski tra i pali viola e Saponara sulla trequarti e Babacar unica punta, Caprari, Muric e Bahebeck nell’attacco di Zeman. Abruzzesi all’ultima in A, toscani che non hanno più nulla da chiedere a questo campionato ma vogliono salutare Sousa con una vittoria.

Fiorentina-Pescara: formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-2-3-1) – Dragowski,Salcedo, Rodriguez, Astori, Tomovic, Vecino, Cristoforo, Bernardeschi, Saponara, Chiesa, Babacar. Allenatore: Sousa
PESCARA (4-3-3) – Fiorillo, Zampano, Fornasier, Campagnaro, Biraghi, Verre, Brugman, Memushaj, Muric, Bahebeck, Caprari. Allenatore: Zeman

Fiorentina-Pescara: probabili formazioni e pre-partita

FIORENTINA (3-4-2-1) – Sportiello; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Badelj, Tello; Borja Valero, Ilicic; Kalinic. In panchina: Tatarusanu, Dragowski, Milic, Salcedo, De Maio, Olivera, Saponara, Cristoforo, Mlakar, Hagi, Babacar, Chiesa. Allenatore: Sousa
PESCARA (4-3-3) – Fiorillo; Zampano, Fornasier, Bovo, Biraghi; Verre, Brugman, Memushaj; Mitrita, Bahebeck, Caprari. In panchina: Bizzarri, Aldegani, Coda, Campagnaro, Coulibaly, Milicevic, Cubas, Bruno, Muric, Muntari, Gilardino, Cerri. Allenatore: Zeman

Mancava soltanto la dichiarazione ufficiale, ma era chiaro, ormai da tempo, che Fiorentina e Sousa si sarebbero detti addio. Il tecnico, in conferenza stampa, si è così congedato: «Con la città ho sempre avuto un bel rapporto, i supporters, però, hanno il diritto di esprimere ciò che sentono e vanno rispettati per questo. I fiorentini si ricorderanno di me». Poi spazio al bilancio di questi 2 anni sulla panchina gigliata: «Le analisi le faremo al termine della stagione. Parlo esclusivamente di calcio. Voglio ringraziare Gonzalo Rodriguez per il contributo offerto in queste 2 stagioni. Mancata qualificazione in Europa League? Avremmo meritato di portare a casa qualche punto in più». Occhio, poi, al match contro il Pescara: «Abbiamo sempre l’obiettivo di vincere ogni partita, schiererò sia Dragowski che Saponara. Zeman è una persona genuina e resterà nella storia per quanto fatto nel mondo del calcio». Chiosa finale sulle dichiarazioni di Andrea Della Valle e sul suo futuro personale: «Preferisco commentare la partita e non le questioni del Presidente. Io mi sento un uomo fortunato perchè, allenando,  faccio il lavoro che più mi piace».

Fiorentina-Pescara: i precedenti

13 i precedenti in Serie A tra Fiorentina e Pescara. Il bilancio pende dalla parte dei viola che hanno vinto per ben 10 volte, 2 i pareggi e un solo successo abruzzese. All’andata all’Adriatico gli uomini di Sousa si imposero per 1 a 2, mentre l’ultimo incrocio al Franchi, risalente al 6 gennaio 2013, fu a favore dei biancazzurri vittoriosi per 0 a 2.

Fiorentina-Pescara: l’arbitro del match

A dirigere la gara sarà il signor Daniele Martinelli di Roma all’esordio in Serie A. Il fischietto laziale classe ’83 ha collezionato in questa stagione 16 presenze in Serie B e una in Coppa Italia. 89 i cartellini gialli mostrati, 2 i rossi. Arbitro dall’ammonizione facile dunque

Fiorentina-Pescara: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 20.45 sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sul canale Sky Calcio 3 (anche in HD), ed in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium (canale Premium Calcio 2, anche HD). Non è tutto, perché Fiorentina-Pescara andrà in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Sky Go e Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui invece potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai.