Connettiti con noi

News

Fuori Modric e la vecchia guarda, il coraggio di Dalic

Pubblicato

su

Dalic è riuscito a vincere il match contro il Giappone anche per il suo coraggio nel prendere scelte difficili

Sono state scelte forti quelle che ha fatto il Commissario Tecnico Dalic in Giappone-Croazia. Nei tempi supplementari ha fatto a meno a 3 giocatori determinanti. Dapprima Modric e Kovacic e poi Perisic, che pure aveva firmato il gol del pareggio e sembrava tra i più attivi. Tre giocatori dai piedi buoni, potenzialmente utili anche sui calci di rigore.

Evidentemente Dalic confidava di potercela fare lo stesso e il risultato gli ha dato ragione. Peraltro, senza i big in campo, nel finale è salito in cattedra Brozovic, che ha condotto le danze e ha portato la Croazia a fare un forcing che ha rischiato di arrivare al gol, sfiorato da Majer con un tiro da buona posizione proprio all’ultimo minuto.

News

video