Pirlo, Galliani rivela: «Al Milan grazie ad un passaggio in macchina»

Iscriviti
pirlo
© foto www.imagephotoagency.it

In occasione dell’assegnazione del premio Facchetti, l’ex amministratore delegato del Milan Adriano Galliani svela il curioso retroscena relativo al passaggio di Andrea Pirlo ai rossoneri

Adriano Galliani, ormai ex amministratore delegato del Milan, è conosciuto per la sua incredibile abilità nel portare a Milano i migliori giocatori. Molti i colpi sensazionali effettuati nel corso degli anni, da Ibrahimovic e Robinho, a Kakà e Ronaldinho, senza dimenticare tutti gli altri. Talvolta però anche il talento ha bisogno di un pizzico di fortuna: è il caso del passaggio di Andrea Pirlo in rossonero. Il trasferimento infatti fu organizzato grazie ad un passaggio in macchina da Torino a Milano.

Lo stesso Galliani racconta: «Dopo una mattinata di assemblea del consiglio federale a Roma, mi reco a Torino per discutere con Giraudo e Tinti l’acquisto di Pippo Inzaghi. Tinti però, che era anche il procuratore di Andrea, mi diede un passaggio da Torino a Milano, e lì organizzammo tutta la trattativa. Chissà cosa sarebbe successo senza quel passaggio». Un giornata da incorniciare dunque per tutti i tifosi del Milan, che nell’arco di poche ore videro l’acquisto di due futuri campioni del mondo.