Giampaolo: «La Sampdoria non mi è dispiaciuta»

© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della sfida tra Chievo e Sampdoria, il tecnico degli ospiti Marco Giampaolo ha analizzato il match in zona mista: le ultimissime dalla diciassettesima giornata di Serie A

Pensa positivo Marco Giampaolo al termine di Chievo Verona – Sampdoria, gara persa 2-1 dalla formazione blucerchiata. Il tecnico doriano ha analizzato, ai microfoni di Rai Sport, la sconfitta del Bentegodi cercando di vedere il bicchiere mezzo pieno: «Ho fatto alcune dichiarazioni per tenere alta l’attenzione, per giocarci al meglio queste due partite. Oggi, aldilà del risultato, abbiamo subito due gol per infortuni tecnici grossi: credo succedano una volta in un campionato. Per il resto la squadra ha giocato sempre, ha proposto calcio ed ha cercato di restare nella metà campo avversaria, rischiando il contropiede. Peccato che il gol sia arrivato nel finale: sul piano tecnico, della personalità la squadra non mi è dispiaciuta».
CONTINUA GIAMPAOLO«Siamo stati poco cinici, è mancata la cattiveria per fare gol. Schick? Alcuni calciatori hanno la caratteristica di poter entrare a gara in corso e incidero. Se giocasse dall’inizio mi mancherebbe quell’opportunità (ride, ndr). Schick ha qualità, ha dei numeri: ho attaccanti bravi e giocherà, se continua così si ritaglierà il suo spazio. Sono contento di avere questi problemi di abbondanza»