Connettiti con noi

Juventus News

Giannichedda: «Sarri? Chi allena la Juve ha sempre la pressione addosso»

Pubblicato

su

Giuliano Giannichedda, ex centrocampista della Juve, ha rilasciato un’intervista in esclusiva a Juventus News 24. Le sue parole

Giuliano Giannichedda, ex centrocampista di Lazio e Juve, ha parlato ai microfoni di Juventusnews24.com. Queste le sue parole

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU JUVENTUS NEWS 24

Sente un po’ di pressione attorno a Maurizio Sarri in questo momento?

«Chi allena la Juve la pressione ce l’ha sempre, in ogni partita. Si gioca sempre per vincere, anche le amichevoli, quindi non c’è un tecnico o un giocatore che non abbia la giusta pressione. Ha raccolto l’eredità di Allegri, chi ha vinto tutto ed è arrivato due volte in finale di Champions, quindi diventa difficile. È alla Juve, quindi si deve giocare per vincere.»

Le stuzzicherebbe vedere il suo ex compagno di squadra alla Lazio, Simone Inzaghi, sulla panchina della Juventus in ottica futura?

«Dipende sempre tutto dal progetto. Hanno cambiato Allegri per cercare di avere una mentalità europea dal punto di vista del gioco con Sarri. Arrivasse Inzaghi alla Juve in futuro mi farebbe molto piacere, perché è stato un mio ex compagno di squadra, lo sento e lo vedo ancora ed è un amico. Forse quello che sta mancando a Sarri sono gli uomini adatti per interpretare la sua filosofia di calcio. Quando tu arrivi da una squadra che ha calciatori brevilinei in avanti e approdi alla Juve che gioca per vincere ma ha giocatori con altre caratteristiche, ci vuole tempo».

Advertisement