Roma, girone infernale in Champions League: tra le avversarie una novità assoluta

conte chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

L’urna di Nyon, come da tradizione, non è stata benevola con la Roma. Nel girone C, oltre ai giallorossi, il Chelsea di Conte, l’Atletico Madrid di Simeone e gli azeri del Qarabag.

Non ha portato fortuna la presenza dello storico totem giallorosso, Francesco Totti, ai sorteggi dei gironi di Champions League tenutisi a Montecarlo. L’ex capitano della Roma, premiato con l‘Uefa President’s Award 2017 dal presidente Alexander Ceferin, ha estratto le singole squadre, coadiuvato dall’ex milanista Andriy Shevchenko, che ha estratto le lettere corrispondenti ai gironi. Andiamo a conoscere meglio il gruppo C, quello dei giallorossi. Tanta Italia per la Roma.

Chelsea, nel blues dipinto di…tricolore

Dalla prima fascia arriva una delle peggiori avversarie possibili, il Chelsea di Antonio Conte. L’ex allenatore della Juventus ha vinto la Premier League al primo tentativo. Oltremanica si dice sia sulla graticola, in quanto il patron Abramovich sta pensando seriamente a Marcel Tuchel, ex allenatore del Borussia Dortmund. L’inizio del campionato non è stato dei più facili per i blues, che hanno perso il Community Shield contro l’Arsenal e la prima in casa contro il Burnley. Altro randez-vous con Rudiger, passato dalla Roma al Chelsea proprio in questa sessione di mercato. Tra gli spauracchi, spiccano Cortouis, Alonso, Kantè, Willian, Morata e l’infortunato Hazard. In Champions, ai gironi nella stagione 2008-09, giallorossi sconfitti a Stamford Bridge e vittoriosi all’Olimpico.

Atletico Madrid, ecco la banda Simeone

Dalla seconda fascia, altro avversario tra quelli da evitare. L’Atletico Madrid. I colchoneros, dell’ex Inter e Lazio, hanno chiuso lo scorso campionato al terzo posto. Primi antagonisti al duopolio RealBarça. Gli spagnoli non si sono potuti rinforzare, visto il blocco del mercato, fino a Gennaio, imposto dalla Uefa. La squadra, però, è di assoluto valore. Solo per citarne alcuni: Oblak, Godin, Savic, Saùl, Koke, Correa, Torres, Gameiro e Griezmann. Ultimo confronto ufficiale con i madrileni nei quarti di finale della Coppa Uefa 1998-99, con una doppia sconfitta (2-1) degli allora uomini di Zeman.

Fk Qarabag Agdam, la cenerentola del gruppo

E’ l’unica squadra della Champions che non gioca nella sua città, Agdam, e nel suo stadio (distrutti entrambi dai bombardamenti nel 1993). Gioca a Baku, nella capitale d’Azerbaijan ed ha eliminato il Copenhagen negli spareggi Champions. Sulla carta è l’avversaria più abbordabile per Roma, Chelsea e Atletico Madrid. Ma occhio alle sorprese, sempre attuali in Europa. Per la Roma è una novità assoluta. Gli azeri, invece, hanno già affrontato squadre italiane: nell’Europa League 2014-15 l’Inter, e l’anno scorso (sempre in Europa League) la Fiorentina.