Connettiti con noi

Hanno Detto

Hernanes: «Chi copia Guardiola ha rovinato il calcio. Scudetto? Con la Juve di mezzo…» – VIDEO

Pubblicato

su

Hernanes ha concesso un’intervista esclusiva ai microfoni di Juventusnews24. Le parole dell’ex centrocampista bianconero

La nuova vita di Hernanes. Il Profeta, alla Juve dal 2015 al 2017, si è raccontato in esclusiva nell’intervista concessa ai microfoni di Juventusnews24.

GLI ANNI ALLA JUVE – «È stato molto bello perché io avevo il sogno di giocare la Champions, ma anche che la mia squadra fosse protagonista, magari arrivando in finale. Quello era il mio sogno massimo, ed è stato bello perché ho potuto realizzarlo con la Juve. Abbiamo vinto lo Scudetto, la Coppa Italia in cui ho giocato anche in finale contro il Milan. È stato un periodo vincente, la squadra era molto forte. Sono cresciuto molto come giocatore, perché Allegri mi ha messo in un ruolo che non avevo mai fatto e ho dovuto imparare. La prima partita è stata bellissima poi ho dovuto fare dei passi indietro perché avevo una mentalità troppo offensiva per giocare in quel ruolo. Mi sono dovuto adattare e imparare a giocare in quella posizione. All’inizio ho sofferto un po’, poi ho preso i giri giusti e mi è piaciuto tanto perché mi ha fatto crescere come giocatore e come conoscenza del calcio. A livello di maturazione personale, di ambiente e di vittorie, è stato un periodo bello alla Juve. Ho realizzato tanti sogni, mi hanno dato tanto i due anni a Torino».

GUARDIOLA – «L’ho sempre pensato però non l’ho mai detto: con tutto il rispetto per quello che ha fatto, parlando con gli amici dico che Guardiola ha rovinato il calcio. Ha fatto una roba allucinante con il Barcellona: la squadra era perfetta, con tutti i giocatori adatti. Dani Alves, Xavi, Iniesta, Messi. Tutti vogliono imitare Guardiola ora: correggo la mia frase, non è lui che ha rovinato il calcio ma la voglia degli altri di imitarlo. Non hai i giocatori adatti per giocare sempre in quella maniera e vincere, la cosa che conta. Sono come Allegri, per me l’importante è vincere, anche non giocando bene».

CORSA SCUDETTO – «Non è scontato perché c’è anche la Juve arriva da dietro. Con la sua mentalità, quella di Allegri, la cultura in Piemonte in cui si pensa a lavorare e a vincere, non è scontato che vincano Milan, Napoli o Inter. È tutto aperto».

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA ESCLUSIVA COMPLETA AD HERNANES

Advertisement

Facebook

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.