Hoeness: «Boateng? Che talento, ma da ragazzo era pazzo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Hoeness, allenatore delle riserve del Bayern Monaco, ricorda Kevin-Prince Boateng, con cui ha condiviso l’esperienza all’Hertha Berlino

Intervenuto ai microfoni di Goal, Sebastian Hoeness ha parlato di Kevin-Prince Boateng, suo compagno ai tempi dell’Hertha Berlino. Ecco le parole dell’attuale allenatore della squadra riserve del Bayern Monaco sul ghanese.

«Non sono mai stato in campo con un giocatore più talentuoso di Boateng. Era eccezionale, anche se all’epoca era già un pazzo. Ma anche estremamente fiducioso in se stesso. Non non aveva paura di farsi male. Quello era uno dei suoi grandi punti di forza. Sapeva  cosa poteva fare e si assumeva le responsabilità».