Icardi, futuro in bilico tra l’Inter, il Real e quella confessione agli amici

icardi
© foto www.imagephotoagency.it

Il centravanti dell’Inter piace al Real Madrid. Icardi è tentato ma la priorità è l’Inter. Le ultimissime notizie

Cosa ne sarà di Mauro Icardi? Il centravanti dell’Inter difficilmente lascerà il club nerazzurro ma attenzione alle sirene provenienti dall’estero. Maurito è finito nel mirino del Real Madrid, club disposto a mettere sul piatto i 110 milioni di euro della clausola rescissoria inserita nell’accordo con l’Inter. Se il Real dovesse presentare un’offerta simile, la palla poi passerebbe a Maurito che avrebbe la facoltà di accettare o rifiutare la proposta del club di Florentino Perez. Attenzione dunque al futuro del centravanti argentino.

Il giocatore avrebbe confessato agli amici, secondo “La Gazzetta dello Sport“, la sua voglia di restare a vita all’Inter («O mi caccia l’Inter o chiuderò qui la mia carriera»). A metà gennaio partirà l’operazione rinnovo: l’accordo verrà prolungato fino a giugno del 2023, con ingaggio annuo da 7 milioni di euro (la clausola potrebbe essere raddoppiata oppure eliminata del tutto). Secondo “Tuttosport” però il giocatore ama l’Inter, vorrebbe vincere qualcosa a Milano ma ha sempre avuto un debole per il Real Madrid. L’Inter è serena ma le sirene da Madrid sono pericolose e non vanno sottovalutate. Ausilio pochi giorni fa è stato chiaro: «Conta la sua volontà e dell’Inter». Appunto.