Il PuntoMercato del 29 Giugno della Serie Bwin

© foto www.imagephotoagency.it

Anche questa è stata una giornata importante per il mercato di Serie B. Innanzitutto partiamo da una delle trattative più importanti: Sansone-Torino. Oggi c’è stato un nuovo incontro tra le parti, ma la trattativa va per le lunghe. Come detto da Di Campli alla nostra redazione le due società non sono vicine, e l’offerta granata è lontana dalla richiesta neroverde. Resta comunque l’ottimismo di fondo, e la situazione dovrebbe sbloccarsi la prossima settimana, le parti troveranno un accordo e Sansone andrà a giocare a Torino, perchè anche lui vuole questo.

E’ anche il momento del Padova, i biancoscudati sono vicini alla chiusura con Babacar e Forestieri. Sarebbero due colpi molto importanti per Fulvio Pea, soprattutto Babacar che viene da un paio d’anni accostato a diversi club di B ma poi puntualmente non se ne fa niente. Questa sembra la volta buona. Inoltre i patavini si sono interessati a Pellè e Crespo (difensore del Bologna). Sul mercato attaccanti risponde il Novara che si sarebbe interessata a Paulinho del Livorno, ma al momento sembra che Spinelli lascerà partire l’attaccante solo se l’offerta arriverà da un club di Serie A. E il Pescara potrebbe tornare a farsi vivo.

Completiamo il quadro delle retrocesse dalla Serie A con il Cesena e il Lecce. I romagnoli sono sempre molto vicini a Pasquale Schiattarella (del Torino) e stanno trattando anche Gessa. Si allontana invece Caldirola che probabilmente andrà in Germania, precisamente a Francoforte. I salentini invece hanno ormai preso Lerda, che arriverà a Lecce la prossima settimana e al momento è a Tarvisio per organizzare il ritiro dei giallorossi. La trattativa più calda è quella che vede Osti impegnato a cercare di trattenere David Di Michele. Il pressing del Chievo si fa insistente ma il calciatore vuole restare in Salento, bisognerà vedere se ci sono le condizioni. Oggi la società giallorossa ha manifestato interesse anche per Burrai, classe ’87 ex promessa del Cagliari, di proprietà del Latina (dopo che i sardi l’hanno perso alle buste qualche giorno fa). Dal punto di vista societario nei giorni scorsi avevamo parlato di un imminente addio di Osti, le cose sembrano cambiate e il diesse potrebbe addirittura restare a Lecce. Nei prossimi giorni nuovi sviluppi.

La Pro Vercelli è alla ricerca di Spinazzola, ma l’agente del calciatore ha dichiarato alla nostra redazione che non ci sono trattative avanzate e sul ragazzo ci sono diversi club di B e Lega Pro prima divisione. Il Verona invece è vicina a Caraglio, su cui c’è anche il Novara, sempre secondo indiscrezioni raccolte da noi. Il club scaligero ha manifestato interesse anche per Colombo, che dovrebbe puntellare il reparto difensivo. Tatchsidis intanto è sempre più vicino alla Roma, e per Halfredsson si registra l’interesse dello Spezia. Quest’ultima vede allontanarsi Viviani, probabilmente Zeman se lo porterà in ritiro e valuterà il calciatore, che potrebbe restare nella capitale.

Il Bari ha quasi chiuso per Sana, e vede allontanarsi Caputo, che è arrivato allo scontro con la dirigenza. Tra le fila dei galletti Borghese è tentato dall’offerta della Pro Vercelli ma dovrebbe restare nel capoluogo pugliese, soprattutto se Torrente dovesse ancora allenare i biancorossi. Al Brescia arriva Sodinha in prova, mentre Zoboli andrà negli Usa la prossima settimana per firmare con il Toronto.

Le percentuali:
Sansone, Torino 75% – Sassuolo 25%
Di Michele, Lecce 55% – Chievo 35 % – Reggina 5 % – Altro 5%
Borghese, Bari 85% – Pro Vercelli 15%
Halfreddson Verona 65% – Spezia 25% – Altro 10%
Paulinho, Pescara 40% – Livorno 30% – Novara 20% – Altro 10%
Viviani, Roma 75%, Spezia 20%, Bari 5%