Connettiti con noi

Inter News

Ince: «Razzismo? In Italia pensavano fosse giusto. Conte e lo Scudetto…»

Pubblicato

su

Paul Ince racconta i suoi trascorsi all’Inter e gli insulti razzisti subiti in Italia: ecco le dichiarazioni dell’ex centrocampista inglese

Paul Ince ha parlato del suo periodo all’Inter ai microfoni di Sky Sports.

RAZZISMO«In Italia c’era una cultura in cui pensavano che fosse giusto dirlo, gridare insulti razzisti ai giocatori neri. Ma il fatto era che stavano arrivando sempre più giocatori neri in Serie A, quindi abbiamo sentito che era un qualcosa che andava fermato. È triste che stia ancora succedendo. Non credo che abbiano preso le misure che abbiamo preso in Inghilterra per scoraggiare questo tipo di cose. Se guardi alcuni paesi europei e alcuni paesi dei Balcani, sembrano pensare che faccia parte della loro cultura e pensano che sia giusto insultare delle persone di colore».

SCUDETTO«Penso che Antonio Conte abbia fatto un ottimo lavoro e spero che ci riesca perché è ancora la mia squadra».