Connettiti con noi

News

Inghilterra-Croazia 2-1: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

stones inghilterra

Inghilterra-Croazia, Lega A gruppo 4 Nations League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Siamo arrivati alla gara decisiva del gruppo 4 della Lega A di Nations League. Inghilterra e Croazia si giocano tutto in 90′ minuti. Appaiate entrambe a quattro punti, chi vince approda direttamente alle final four di giugno chi perde invece retrocede in Lega B. Il pareggio invece serve solamente alla Spagna, spettatrice interessata di questo scontro, che qualora le due squadre si spartissero la posta, manterrebbe il primato in classifica e dunque anche la qualificazione alla fase successiva.


Inghilterra-Croazia 2-1: il tabellino

MARCATORI: st 12′ Kramaric, 33′ Lingard, 41′ Kane

INGHILTERRA (4-4-1-1): Pickford 6; Walker 6, Stones 6, Gomez 6, Chilwell 6.5; Sterling 5, Dier 6, Delph 6 (28′ st Sancho 6), Rashford 5.5 (28′ st Lingard 6.5); Berkley 5.5 (19′ st Alli 6), Kane 6.5. All. Southgate.

CROAZIA (4-2-3-1): Kalinic 6; Vrsaljko 6 (26′ pt Milic 6), Lovren 5.5, Vida 5.5, Jedvaj 6; Brozovic 6, Modric 6; Rebic 5 (1′ st Brekalo 5.5), Vlasic  5.5 (34′ st Rog 5.5), Perisic 6; Kramaric 6.5. All. Dalic.

ARBITRO: Sidiropoulos (GRE)

NOTEAMMONITI: Barkley, Jedvaj, Brozovic, Lovren

LE PAGELLE

INGHILTERRA IL MIGLIORE 

KANE 6.5 – Ala fine è sempre lui a risultare decisivo per la sua squadra. A dire la verità stava vivendo una giornata complicata con quell’errore non da lui, poi la zampata a 5′ dalla fine che regala vittoria e qualificazione all’Inghilterra

INGHILTERRA IL PEGGIORE

STERLING 5 – Prova opaca del folletto del City. Si vede solo una volta in avvio di partita, quando impegna Kalinic con il destro, poi poco o nulla per il resto della gara.

CROAZIA IL MIGLIORE

KRAMARIC 6.5 – Quinto gol messo a segno tra Mondiali e Nations League con la maglia della Croazia. Questa volta però non basta ad evitare l’amarezza della retrocessione

CROAZIA IL PEGGIORE

REBIC 5 – Lontano parente del giocatore visto in Russia. Mai un’accelerazione, mai uno spunto. Giustamente sostituito all’intervallo.

Inghilterra-Croazia: diretta live e sintesi

SINTESI SCONDO TEMPO – Alla fine basta una zampata di Kane a 5′ dalla fine per permettere all’Inghilterra di vincere la sfida e passare il turno. Nella ripresa succede veramente di tutto. Al quarto d’ora la Croazia trova il vantaggio grazie ad un tiro di Kramaric deviato da Dier che beffa Pickford. Gli inglesi subiscono il contraccolpo psicologico e fanno fatica a riprendersi. Southgate, però capendo la situazione dei suoi corre ai ripari inserendo Sancho e Lingard. Proprio quest’ultimo mette a segno il provvidenziale gol del pareggio, risolvendo una mischia in area croata. La gara sembra destinata al pareggio, ma a 5‘ dalla fine su un cross sul secondo palo arriva Harry Kane che devia in porta il pallone del 2-1, mandando Wembley in visibilio. Termina dunque così, 2-1 per l’Inghilterra, che accede così alla seconda fase. Croazia invece condannata alla retrocessione in Lega B.

48′ st – Finisce qui, L’Inghilterra rimonta e super la Croazia 2-1 guadagnando così l’accesso alle semifinali e condannando invece la Croazia alla retrocessione

45′ st – Ancora tre di recupero

41′ st Goooool! Rimonta completata dall’Inghilterra con Kane che insacca in spaccata sul secondo palo. E’ 2-1 ora a Wembley

40′ st – 5′ minuti alla fine, entrambe le squadre spingono alla ricerca del vantaggio

37′ st – Ora l’Inghilterra è tutta in avanti alla ricerca del gol qualificazione

34′ st – Terzo cambio per Dalic, fuori Vlasic dentro Rog

33′ st Gooool! Lingard rimette tutto in parità risolvendo una mischia in area di rigore

30′ st – Ennesimo cross di Walker a cercare Kane, blocca Kalinic in uscita

28′ st – Le prova tutte Southgate che inserisce Lingard per Rashford e Sancho per Delph

25′ st – Bell’iniziativa di Brekalo, chiuso da Stones in angolo

22′ st – Destro di Walker che non spaventa Kalinic

19′ st – Prova a scuotere i suoi Southgate inserendo Alli per Berkley

15′ st – Si complica ora la strada dell’Inghilterra, che ha bisogno di due gol per passare alle Final Four

12′ st – Goooooool! La sblocca la Croazia con Kramaric, la cui conclusione da centro area batte Pickford grazie anche alla deviazione di Dier

10′ st – Delph prova a calciare, palla che non trova la porta

7′ st – Gomez, chiusura fondamentale sul tentativo di combinazione Kramaric-Perisic, cerca di scuotersi ora la Croazia

5′ st – Risultato ancor inchiodato sullo 0-0, in questo momento passa la Spagna

1′ st – Si riparte con un cambio nella Croazia, fuori Rebic, dentro Brekalo

SINTESI PRIMO TEMPO – Come detto più volte lo 0-0 non serve a nessuna delle due squadre. Sembrano averlo capito molto bene i ragazzi di Soputhgate che scendono in campo agguerriti e determinati a sbloccare subito il match. Per i primi 20′ minuti gli inglesi mettono in grande difficoltà gli ospiti, andando più volte vicini al gol. L’occasione più ghiotta capita sui piedi di Kane, il suo tiro però viene salvato sulla linea da Jedvaj. Dopo aver fatto sfogare i padroni di casa la squadra di Dalic riesce ad abbassare i ritmi e a limitare la spinta degli avversari. Nel finale non succede più niente e si va dunque a riposo sullo 0-0.

46′ pt – Finisce qui, 0-0 tra Croazia e Inghilterra dopo 45′ minuti

45′ pt – Ci sarà da giocare ancora per un minuto

41′ pt – Berkley! Destro che prende l’esterno della rete, dando solo l’illusione del gol

40′ pt – 5′ al termine del primo tempo

35′ pt – Lovren pulisce l’area di rigore e rilancia l’azione, poi Brozovic viene fermato da Dier

32′ pt – Rebic pescato solo in area di rigore, ma era partito in posizione di offside

30′ pt – Ritmi più bassi adesso, la Croazia cerca di alleggerire la pressione inglese

26′ pt – Primo cambio per la Croazia, non ce la fa Vrsaljko, che è costretto a lasciare il posto a Milic

22′ pt – Eccola finalmente la reazione della Croazia, ma il tiro di Kramaric è piuttosto debole e non crea problemi a Pickford

19′ pt – Non smette di attaccare la nazionale dei tre leoni, questa volta però è bravo Modric a fermare Rashford in calcio d’angolo

16′ pt – Ancora l’Inghilterra ad un passo dall’1-0, tuttavia Kane si fa salvare da Jedvaj una conclusione a porta vuota, poi sulla seconda conclusione del centravanti degli spurs è bravo Kalinic a rifugiarsi in angolo

15′ pt – Primo quarto d’ora infuocato per gli uomini di Southgate, che sono scesi in campo determinati a prendersi i tre punti

11′ pt – Ancora l‘Inghilterra, con Sterling che entra in area e calcia, strepitoso Kalinic a dirgli di no

8′ pt – Cross interessante di Walker dalla destra, palla bloccata da Kalinic

6′ pt – Scampato il pericolo l’Inghilterra prova a prendere in mano il gioco per cercare il vantaggio

3′ pt – Perisic! Destro alto da buona posizione, vicino al gol la Croazia

1′ pt – Fischia Sidiropoulos, inizia InghilterraCroazia


Inghilterra-Croazia: formazioni ufficiali

ecco le scelte ufficiali dei due allenatori: Southgate alla fine sceglie un 4-4-1-1 molto offensivo con Rashford e Setrling ad agire da esterni e Berkley invece a fare da spalla ad Harry Kane. In difesa confermata la coppia GomezStones, ci sarà Chilwell e non Trippier come terzino, con Walker che passa a destra. Un solo cambio invece della Croazia di Dalic con Rakitic che si accomoda in panchina. AL suo posto si abbassa Modric e sarà Vlasic ad agire sulla trequarti insieme a Perisic e Rebic alle spalle di Kramaric.

INGHILTERRA (4-4-1-1): Pickford; Walker, Stones, Gomez, Chilwell; Sterling, Dier, Delph; Rashford; Berkley, Kane. All. Southgate.

CROAZIA (4-2-3-1): Kalinic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Jedvaj; Brozovic, Modric; Rebic, Vlasic, Perisic; Kramaric. All. Dalic.


Inghilterra-Croazia: probabili formazioni e pre-partita

Southgate, che sa di giocarsi tutto in questa partita si affida ai migliori giocatori a disposizione. Sarà dunque 4-3-1-2 con Pickford tra i pali difeso da Stones e il giovane centrale del Liverpool, Joe Gomez. Sugli esterni invece agiranno Trippier a destra e Walker a sinistra. In mezzo al campo spazio per Dier in regia, supportato da Winks e Barkley. Davanti spazio alla fantasia con Sterling da trequartista alle spalle della coppia KaneRashford. Anche Dalic sa di non avere altra possibilità oltre alla vittoria e dunque ecco la miglior Croazia possibile. Kalinic in porta, linea difensiva a quattro composta da Vrsaljko, Lovren, Vida e Jedvaj. La mediana è affidata a Brozovic e Rakitic, con Modric avanzato sulla trequarti insieme a Rebic e Perisic. Completa l’undici l’unica punta Kramaric.

INGHILTERRA (4-3-1-2): Pickford; Trippier, Stones, Gomez, Walker; Barkley, Dier, Winks; Sterling; Rashford, Kane. All. Southgate.

CROAZIA (4-2-3-1): Kalinic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Jedvaj; Brozovic, Rakitic; Rebic, Modric, Perisic; Kramaric. All. Dalic.


Inghilterra Croazia: i precedenti del match

Inghilterra e Croazia si riaffrontano per la terza volta nel giro di qualche mese. Fin’ora non è andata troppo bene agli inglesi, che nei precedenti due incontri non sono mai riusciti a vincere. La semifinale Mondiale infatti fu decisa da una rete di Mario Mandzukic nel supplementare dopo l’ 1-1 dei tempi regolamentari mentre la prima sfida di Nations League si è conclusa a reti inviolate. Vedremo se i ragazzi di Southgate riusciranno a ribaltare questa tendenza tra le mura amiche di Wembley.


Inghilterra-Croazia: l’arbitro del match

Sarà Anstasios Sidropoulos l’arbitro designato per quest’Inghilterra-Croazia, sfida decisiva per il gruppo 4 di Nations League. Il 39enne fischietto greco è un direttore di gara molto esperto, essendo internazionale dal 2013, ed è sicuramente un’ottima scelta per gestire una gara di questo valore.

 


Inghilterra-Croazia Streaming: dove vederla in tv

Inghilterra-Croazia sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta per gli abbonati sulle frequenze di Eleven Sports anche in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app e sito. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.