Connettiti con noi

Inter News

Inter, senti Keita: «Voglio essere ricordato dai tifosi, posso fare 20 gol»

Pubblicato

su

keita

L’attaccante nerazzurro Keita promette: «Voglio che il mio nome venga ricordato dai tifosi. Questo è un punto di arrivo»

Solo poche settimane all’Inter ma Keita Balde sembra già un giocatore nerazzurro fatto e finito. L’attaccante senegalese si è raccontato ai microfoni di Sky Sport provando a tracciare un bilancio di queste prime giornate: «Io un attaccante da 15-20 gol? Penso di sì, le qualità ce le ho. E’ un piacere essere qui, questa squadra è composta da grandi ragazzi. Siamo una squadra forte, piena di nuovi giocatori che devono integrarsi e conoscersi. Ma siamo forti. Voglio che il mio nome venga ricordato dai tifosi. Questo è un punto di arrivo». Dopo la trasferta contro il Bologna, anche sabato pomeriggio ci sarà Keita al centro dell’attacco nerazzurro. Spalletti non si fida a schierare Icardi: «Lo conosco dai tempi della cantera del Barça. Lui magari non lo vedi spesso che prende la palla, ma in area è difficile vederlo sbagliare».

Keita spiega quale ruolo predilige: «Quello da esterno è il mio ruolo naturale per caratteristiche, ma ho fatto anche la prima e la seconda punta in carriera, quindi la posizione in campo non è un problema. Decide il mister, sono a disposizione». L’ambientamento in nerazzurro prosegue alla grande sia in campo che fuori come conferma il senegalese: «Mi sono trovato subito bene in questo gruppo, è un piacere essere qui anche perché sono tutti bravissimi ragazzi. Ci sono tanti giocatori nuovi, dobbiamo trovare la giusta intesa, ma siamo una squadra molto forte. L’Inter è un punto d’arrivo, ora voglio fare in modo di lasciare il segno, spero che i tifosi possano ricordarsi il mio nome».