Le pagelle: Juventus – Manchester City

© foto www.imagephotoagency.it

Mandzukic decisivo, ma il migliore in campo è Alex Sandro: i voti

Torna alla vittoria in Europa la Juventus, che ha battuto per la seconda volta nella fase a gironi il Manchester City. Decisiva la rete di Mandzukic, servito perfettamente da Alex Sandro, il migliore in campo. Potete rivivere le emozioni del match con la nostra sintesi.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon 7; Barzagli 6, Bonucci 6, Chiellini 6.5; Lichtsteiner 5, Sturaro 6.5, Marchisio 5.5, Pogba 6.5, Alex Sandro 8 (77’ Evra 6); Dybala 5.5 (82’ Cuadrado 6), Mandzukic 7 (55’ Morata 6).

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart 7 (81’ Caballero sv); Sagna 6, Otamendi 5, Demichelis 5, Clichy 5.5; Fernando 6, Fernandinho 6 (60’ Delph 6); De Bruyne 5.5, Yaya Tourè 7, Navas 6; Aguero 5.5 (68’ Sterling 5).

JUVENTUS – IL MIGLIORE

Alex Sandro 8: prestazione sontuosa dell’esterno brasiliano, il cui rendimento è cresciuto esponenzialmente. L’investimento della Juventus di 26 milioni di euro comincia a fruttare: Alex Sandro ha, infatti, disegnato il terzo assist consecutivo, dopo quelli contro il Milan e il Torino. Ma, al di là del contributo offerto a livello offensivo, ha sorpreso stasera quello offerto alla retroguardia. E’ stato prezioso nel limitare il pressing di Sagna e Navas. Standing ovation meritata.

JUVENTUS – IL PEGGIORE

Lichtsteiner 5: nell’ultima uscita europea è finito in vetrina per il gol decisivo nel giorno del suo ritorno dopo l’intervento al cuore, stasera però non conferma il suo solito rendimento. Non perde mai la lucidità, anche nei momenti più difficili, ma lui che è abituato a spingere sulla fascia destra oggi resta troppo indietro. Si fa vedere in avanti in una sola occasione, anche molto ghiotta, ma è l’unica iniziativa della serata. Troppo poco.

MANCHESTER CITY – IL MIGLIORE

Hart 7: in una giornata cupa per la sua squadra, il portiere evita che il risultato diventi più pesante. Spicca, in particolare, la parata prodigiosa sul tiro di Morata, che si era fatto beffe di tutta la difesa. I suoi interventi si rivelano decisivi per far restare in partita la squadra, che può così inseguire fino alla fine della partita il gol del pareggio. L’inglese, però, deve alzare bandiera bianca nel finale per un problema al bicipite femorale.

MANCHESTER CITY – IL PEGGIORE

Otamendi 5: siamo quasi certi del fatto che stasera il difensore avrà bisogno di un analgesico dopo la partita. Oggi, infatti, la Juventus gli ha fatto venire un gran bel mal di testa. Per carità, le sortite offensive bianconere non sono state affatto asfissianti, ma ogni volta che la squadra di Allegri si è spinta in avanti e lo ha chiamato in causa ha corso qualche pericolo di troppo. E nell’azione decisiva della partita ha sottovalutato la pericolosità di Mandzukic, da cui si è fatto sopraffare fisicamente. Per uno preso per non pochi “bruscolini”…

TABELLINO – JUVENTUS 1 – 0 MANCHESTER CITY

Marcatori: 18’ Mandzukic

Ammoniti: Fernandinho, Navas, Sagna

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba, Alex Sandro (77’ Evra); Dybala (82’ Cuadrado), Mandzukic (55’ Morata). In panchina: Neto, Rugani, Lemina, Zaza. Allenatore: Allegri.

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart (81’ Caballero); Sagna, Otamendi, Demichelis, Clichy; Fernando, Fernandinho (60’ Delph); De Bruyne, Yaya Tourè, Navas; Aguero (68’ Sterling). In panchina Maffeo, Adarabioyo, Kolarov, Celina. Allenatore: Pellegrini.