Champions, ma anche capocannoniere: Lazio-Inter è Immobile vs. Icardi

Lazio-Inter è la partita di tante storie, su tutte il duello per vincere la classifica dei cannonieri: Immobile e Icardi si scontrano all’Olimpico

Difficilmente nella storia recente della Serie A c’è stata una partita più “spareggio” di Lazio-Inter, in programma oggi alle 20.45 per la 38ª giornata di campionato. La Lazio e l’Inter si giocano sì un posto in Champions League, ma ci sono anche altre sfide all’interno della partita. C’è il caso de Vrij, che, come si è visto, ha scatenato l’opinione pubblica. Ci sono le due tifoserie, legate da uno storico gemellaggio. C’è il derby di Spalletti, che allo Stadio Olimpico deve riprendersi la Champions. C’è, poi, un duello tutto da vivere: Ciro Immobile contro Mauro Icardi. Lazio-Inter è uno spareggio per la Champions, ma anche per il titolo di capocannoniere. Immobile guida la classifica dei marcatori con ventinove gol – record personale e per un calciatore della Lazio in A -, mentre Icardi segue a ruota a quota ventotto realizzazioni. Sono loro i veri protagonisti del big match dello Stadio Olimpico.

Immobile è reduce da un infortunio e ha fatto di tutto per essere presente per l’ultima giornata di Serie A. Probabilmente se la Lazio avesse vinto a Crotone, oggi il partenopeo non sarebbe stato in campo, ma un match point così non può non avere tra i protagonisti il capocannoniere della Serie A. Non segna dal 22 aprile, ma è stato fuori per infortunio e adesso vuole far gol ancora in modo tale da essere il terzo calciatore dell’epoca moderna a segnare trenta o più marcature in un campionato, dopo Toni e Higuain. Un gol più in sotto troviamo Icardi, per cui questa partita può essere un’indicazione fortissima per il futuro. Rimarrà all’Inter? Rinnoverà? Con la Champions in tasca ogni discorso sul contratto può essere fatto in modo più tranquillo. E magari andare in UCL dopo essersi seduto sul trono del gol in Serie A, può essere uno stimolo in più.

Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più