Lazio, Perea: «Voglio la Champions in biancoceleste»

© foto www.imagephotoagency.it

LAZIO PEREA – El Coco Brayan Perea oggi ha parlato del suo ambientamento e del suo futuro alla Lazio. Di seguito trovate le sue parole a Caracol, riprese da Lazionews24.com: «Aspetto sempre il momento giusto e cerco di essere sempre presente, e sfruttare le opportunità per fare gol. Lo staff e i miei compagni mi hanno dato una grossa mano ad ambientarmi il più velocemente possibile. Ho un rapporto molto buono con i compagni! Il primo giorno che ho incontrato il tecnico mi ha detto che dovevo continuare a lavorare perchè il calcio in Italia è molto complicato ed io, essendo un ragazzo avevo molte cose ancora da imparare… Credo lo abbia detto per il mio bene».

LAVORO – Perea ha aggiunto: «Il lavoro degli attaccanti è molto difficile perchè le difese sono di grande qualità e le occasioni che capitano in una partita sono poche. Le squadre giocano con l’obbiettivo di non far fare gol all’avversario e quindi per noi attaccanti è molto difficile. Il tecnico mi chiede spesso di sfruttare la mia velocità, di non venire troppo spesso a chieder palla e di sfruttare gli spazi in profondità. Ora il mio obiettivo principale è avere più continuità e magari segnare ancora più gol in futuro per aiutare la Lazio a diventare ancora più grande e magari riuscire ad arrivare ad un torneo come la Champions League. Oggi siamo in Europa League e speriamo di arrivare più avanti possibile perché abbiamo un gruppo che ha le qualità per farlo».