Man. Utd, Ferguson contro il potere dei procuratori

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Manchester United, Sir Alex Ferguson, in un’intervista rilasciata al Daily Telegraph ha espresso alcuni dubbi sulla figura degli agenti di calciatore. Ecco le parole del coach dei Red Devils: “L’influenza degli agenti è un serio problema per il calcio moderno – si legge su soccerway.com – Credo sia difficile costruire un club oggi in questa situazione. C’è molta pressione attualmente sui tecnici, avete visto tutti cos’è successo al Blackburn. E’ impensabile che i procuratori possano decidere il futuro di un club, L’esonero di Allardyce è stato totalmente inaspettato, non so quale sia stato il motivo, ma aveva portato i Rovers al quinto posto in graduatoria.”