Mattia Bani, ecco chi è la novità in difesa nel Chievo di Maran

Mattia Bani
© foto www.imagephotoagency.it

Caratteristiche tecniche, cartellino, clausole, contratto, stipendio, procuratore, social, fidanzata e tanto altro: ecco chi è Mattia Bani, il difensore toscano che si sta facendo largo nel Chievo Verona

Mattia Bani è la novità del 2018 del Chievo Verona. Ci ha messo sei mesi, anzi un anno e mezzo, per convincere i gialloblu a essere pronto per la Serie A e da gennaio Maran se ne è accorto. Non male per uno che ha fatto un bel po’ di gavetta prima di arrivare in alto. Nato in Toscana a Borgo San Lorenzo il 10 dicembre 1993, ha vissuto in Mugello a Rufina e ha militato nel Figline fino al fallimento dell’ex squadra di Enrico Chiesa e Leonardo Semplici. Ha un passato anche nella Fortis Juventus e nella Reggiana, con cui ha iniziato il settore giovanile. Da Reggio Emilia si è spostato al Genoa, con cui ha giocato il Torneo di Viareggio e iniziato la carriera in Primavera. Poi è giunta la grande chiamata dalla Pro Vercelli, con relativo esordio tra i professionisti. La scalata dalla Lega Pro alla Serie B e le successive salvezze lo hanno lanciato come uno dei difensori più in vista al Piola e il Chievo non se lo è lasciato scappare. Come detto, Maran gli sta concedendo spazio: dopo l’esordio in Coppa Italia, lo ha fatto giocare in Serie A e adesso è titolare.

Caratteristiche tecniche e ruolo

Mattia Bani è un difensore centrale. È un ruolo che ha ricoperto per tutta la sua carriera, a partire dalle giovanili. Sa giocare come centrale a destra e a sinistra, può agire in una difesa a tre, anche se ultimamente si sta mettendo in mostra in Serie A nella retroguardia a quattro di Maran. Il tecnico gli ha dato fiducia e lo ha visto pronto: nonostante sia da poco in massima serie, Bani ha mostrato già la sicurezza come sua dote principale. Anche a Vercelli comandava la difesa e sapeva farsi sentire da compagni e avversari. Bravo di testa, colpisce soprattutto il suo senso della posizione.

Cartellino e clausole di Mattia Bani

Il cartellino di Mattia Bani appartiene al Chievo Verona per intero. Non ha delle clausole specifiche nel contratto, che, al contrario di quanto si pensa, non è stato firmato nell’estate 2016, bensì prima. Il 29 luglio 2016 il Chievo ha depositato in Lega il contratto del toscano, che ha continuato a giocare ancora per una stagione in prestito alla Pro Vercelli prima di tornare alla base pochi mesi fa. Quella del Chievo è una politica che va avanti da anni, basti pensare a Valjent della Ternana.

Contratto e stipendio di Mattia Bani

Tra le società di Serie A, il Chievo Verona è di gran lunga una di quelle con il monte ingaggi più basso. Mattia Bani è tra coloro che vengono pagati meno in casa clivense, guadagna 100mila euro all’anno. Il difensore – che ha un contratto fino al giugno 2020 con i veneti – non è il meno pagato ma ci si avvicina: il record negativo è del giovanissimo Vignato con 50mila euro annui. Castro invece è il più pagato, 650mila euro a stagione.

Mattia Bani e Cristiano Bani, un affare di famiglia

Mattia Bani non è l’unico della sua famiglia a giocare a calcio ad alti livelli. Il toscano ha un fratello minore classe 1999 che milita nella Primavera della Pro Vercelli come esterno destro di centrocampo. Contrariamente a Mattia, Cristiano è arrivato in Piemonte dall’Empoli, dato che è cresciuto nel florido settore giovanile azzurro. Per lui ancora zero partite tra i professionisti.

Mattia Bani al Fantacalcio

Mattia Bani non è quello che si può definire un difensore goleador, quindi potrebbe non essere l’ideale come titolare al Fantacalcio. In estate nessuno ha puntato su di lui ma per l’asta di riparazione invernale è perfetto: costa poco e garantisce una presenza fissa, nonché una buona media voto. Solitamente i difensori con Rolando Maran segnano qualche gol a campionato sfruttando i calci piazzati, chissà, magari anche Bani può dire la sua.

Infortunio Mattia Bani: il report completo

Nella sua carriera Mattia Bani non ha subito infortuni di rilievo, né ai tempi della Pro Vercelli, nemmeno nella sua esperienza al Chievo. Nel 2017-18 ha giocato fino a gennaio, ma quella è stata una scelta tecnica di mister Maran.

Il numero di maglia di Mattia Bani

Ecco il report completo dei numeri di maglia indossati da Mattia Bani nella sua carriera italiana tra Pro Vercelli e Chievo.

  • Stagione 2013-2014 – Pro Vercelli – 14
  • Stagione 2014-2015 – Pro Vercelli – 4
  • Stagione 2015-2016 – Pro Vercelli – 4
  • Stagione 2016-2017 – Pro Vercelli – 4
  • Stagione 2017-2018 – Chievo – 14

Mattia Bani su Facebook, Instagram, Twitter e Youtube

Mattia Bani è piuttosto attivo sui social network. Ha un profilo privato su Facebook da cui gestisce la pagina fan, che ha avuto un’impennata di like dopo il suo esordio in Serie A. Sia su Fb che su Twitter ha un account in cui condivide i suoi pensieri dopo le partite e parla esclusivamente di calcio. Si “sbottona” un po’ di più quando si sposta su Instagram, dove ogni tanto posta qualche scatto dalle vacanze. Come la maggior parte dei calciatori di Serie A, non ha un canale Youtube ufficiale ma si possono trovare dei video fatti dai fan.

Mattia Bani a Fifa 18

Il valore di Mattia Bani a Fifa 18 è di 67. Il difensore del Chievo spicca nei valori che riguardano la fase difensiva (68) e il fisico (74).