Milan, Ibrahimovic è veramente come Benjamin Button: i suoi segreti

© foto www.imagephotoagency.it

Zlatan Ibrahimovic sta stupendo tutti gli addetti ai lavori per gol e forma fisica: quali sono i segreti dello svedese?

La stagione di Zlatan Ibrahimovic è iniziata come era finita: segnando e stupendo tutti. Il prossimo 3 ottobre lo svedese festeggerà 39 anni ma per lui è solo un numero. La forma fisica è uguale a quella degli anni d’oro come testimoniano i numeri.

Non è un caso che ci sia sempre il contributo di Ibrahimovic nelle prime reti segnate in stagione e non è un caso che il meglio arrivi adesso: Ibrahimovic non ha paura di prendersi responsabilità. Scatta meno (fra l’altro non è mai stato un giocatore di grande movimento) ma incute timore. I rivali sanno che gli basta una mezza occasione per fare gol e questo manda nel panico le difese. Il suo segreto? Prima di tutto la testa, che come sempre racconta arriva dove non arrivano le gambe, e un professionismo maniacale. Si allena duramente in palestra e cura l’alimentazione e lo star bene.

Con il tempo, ha capito di dover cambiare modo di giocare e i risultati si vedono. Oltretutto possiede una elasticità non comune per un uomo di circa cento chili, e anche questa caratteristica aiuta a ridurre al minimo gli infortuni, a contenere i tempi di recupero e assicurarsi in qualche modo un altro pezzo di futuro.