Monchi al vetriolo: «Mercato sbagliato? Forse dovreste pensare prima di parlare»

monchi Suso roma arsenal
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds giallorosso Monchi parla a Sky pochi minuti prima di Roma-Bologna: «Parlare di mercato sbagliato mi sembra prematuro»

Il ds della Roma, Monchi, si è fermato ai microfoni di Sky prima di Bologna-Roma commentando il difficile inizio di stagione giallorosso: «Di Francesco sotto osservazione? Neanche per idea, sappiamo come lavora e abbiamo piena fiducia in lui. Giocatori a testa bassa? Non è facile rimanere normali con un inizio così, ma credo che la squadra capisca la situazione, penso che dobbiamo essere convinti che la soluzione si troverà al più presto». Sull’assenza di Karsdrop: «Abbiamo tre terzini in panchina, è normale che qualcuno rimanga a Roma, abbiamo Kolarov, Luca Pellegrini e Santon. Dobbiamo migliorare, è un ragazzo che ha sofferto tanto, bisogna avere pazienza con lui e lavorare». 

Piccolo sfogo poi del direttore sportivo giallorosso che risponde alle accuse di aver condotto un mercato sbagliato: «Presto per giudicare il mercato sbagliato, l’anno scorso si diceva che Cengiz doveva andare via e poi ha fatto benissimo. Sono 20 anni che faccio questo mestiere, ho visto giocatori diventati bravissimi. Mi sono preso la responsabilità perché sono il massimo responsabile di tutti, quando in una società c’è uno che ha libertà e autonomia di lavorare come me è normale che si prenda responsabilità. Parlare di tutto sbagliato a settembre… dovreste pensare anche voi prima di parlare».