Murru dice addio alla sua Cagliari per andare alla Samp. Tutto il mercato dei sardi…

cagliari logo
© foto www.imagephotoagency.it

Scambio con la Sampdoria per Murru: Regini e Cigarini verso Cagliari, ma Giulini preferisce monetizzare. Ecco tutti i nomi del calciomercato dei sardi

Non solo Donnarumma. Nemmeno il compagno di Under 21 Nicola Murru farà la bandiera del suo club di “nascita”: il terzino, ko da prima degli Europei per infortunio, è vicino a chiudere la trattativa per il passaggio alla Sampdoria di Marco Giampaolo (che, pensate, allenava il Cagliari quando Murru aveva appena 12 anni e militava nelle giovanili). I blucerchiati avevano proposto uno scambio con Vasco Regini e Luca Cigarini come pedine per evitare esborsi, ma il Presidente dei sardi Giulini sembra avere ancora dei dubbi in merito poiché preferirebbe monetizzare per far meglio fronte alle spese dello stadio temporaneo (molto elevate): per questo l’operazione è ancora da definire, e i rossoblù potrebbero rifiutare Cigarini in cambio di soldi e virare sul più economico Tachtsidis, che ha convinto nell’ultima stagione e per cui il Torino sembra disposto a concedere un nuovo prestito.

IL CALCIOMERCATO DEL CAGLIARI- In difesa invece, per sostituire il grande vuoto lasciato da Bruno Alves, si cercano giocatori con esperienza in A e dal possibile adattamento veloce, e i nomi papabili quindi sono tantissimi: da Paletta a Goldaniga, Zukanovic, Antei e Gagliolo, ma Andreolli in scadenza con l’Inter è in vantaggio sugli altri. A liberare altre due caselle saranno anche Salamon e Krajinc, per i quali si cerca la cessione; tante richieste dalla Lega Pro anche per il portiere Montaperto, in particolare da Pontedera, Francavilla e Sudtirol. Dall’altra parte del campo, per il reparto offensivo, si ripartirà da bomber Borriello, salvo clamorosi colpi di scena in quanto la firma sul rinnovo biennale proposto ancora non c’è; verranno lasciati partire Cop, che piace all’estero, e Ibarbo: sul colombiano c’è il Benevento ma la trattativa sembra difficile e fatica a decollare. Discorso ancora aperto per Giannetti e Melchiorri, che verranno valutati in ritiro prima di decidere del loro futuro, anche se le intenzioni ad oggi sarebbero quelle di farli andare altrove. Tante richieste infine da Reggina, Lecce e Siena per la punta classe ’97 Serra, per cui non sarà difficile trovare una sistemazione.