Sarri spaventa il Napoli: «Rifletto sul mio futuro. Su De Laurentiis…»

Iscriviti
sarri napoli
© foto Maurizio Sarri

Il pareggio con il Torino, le dichiarazioni del presidente Aurelio de Laurentiis e il suo futuro: le parole del tecnico del Napoli Maurizio Sarri

Tiene banco in casa Napoli il futuro di Maurizio Sarri. Le dichiarazioni del presidente Aurelio de Laurentiis lasciano presagire un possibile addio a fine stagione, ecco l’analisi del tecnico ai microfoni di Premium Sport: «Non ho nulla da replicare al presidente, posso solo ringraziarlo perché mi ha dato l’opportunità di allenare la squadra per cui tifavo da bambino, per questo sono felice. Se lui non è felice mi dispiace, ma non ho nulla da rimproverarmi: ho provato a fare più punti di tutti nella competizione che sta più a cuore ai nostri tifosi».

Continua Maurizio Sarri parlando del suo futuro al termine di Napoli-Torino: «Sto facendo delle valutazioni, ma non per le sue parole: se il presidente de Laurentiis non è soddisfatto mi interessa fino a un certo punto. Ci saranno sempre esternazioni del genere, fanno parte del suo personaggio». Infine, una battuta sulle possibili dimissioni (LEGGI ANCHE: Voci da Napoli: Sarri ai ferri corti con De Laurentiis, può dimettersi): «Perché dovrei dimettermi a due giornate dal termine? Non ha senso, con de Laurentiis non ho litigato come volete far apparire. Se studio l’inglese? L’ho studiato tanti anni fa ma potrei averlo dimenticato: non ho chiesto ai miei collaboratori di impararlo, anche perché non saprei chi potermi portare dietro».