Napoli-Torino 2-2: pagelle e tabellino

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Torino, 36ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

NAPOLI-TORINO: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Pareggio beffa per il Napoli che, ai punti, avrebbe meritato di vincerla. Il Torino guadagna 1 punto che fa morale.

Napoli-Torino 2-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 25′ Mertens; st 9′ Baselli, 25′ Hamsik, 37′ De Silvestri.

NAPOLI (4-3-3): Reina 5.5; Hysaj 6, Albiol 6, Chiriches 6.5, Mario Rui 7; Allan 5, Jorginho 6, Zielinski 6 (17′ st Hamsik 6.5); Callejon 6 (42′ st Ounas sv), Mertens 6.5 (17′ st Milik 6), Insigne 6.5. Allenatore: Maurizio Sarri.

TORINO (3-5-1-1): Sirigu 6; N’Koulou 5.5, Burdisso 4, Bonifazi 5; De Silvestri 6.5, Baselli 6 (33′ st Iago Falque sv), Rincon 5.5 (40′ st Valdifiori sv), Acquah 6, Ansaldi 6.5; Ljajic 6; Niang 6 (17′ st Belotti 5.5). Allenatore: Walter Mazzarri.

ARBITRO: Doveri

NOTE: ammoniti Burdisso, Baselli, Mario Rui, Belotti e N’Koulou.

NAPOLI-IL MIGLIORE

MARIO RUI 7: grande prestazione del terzino sinistro azzurro. Non si contano le discese sulla fascia e le volte in cui ha partecipato alla costruzione della manovra. Treno.

NAPOLI-IL PEGGIORE

ALLAN 5: dopo la gara da battaglia di Firenze, oggi non è stato il solito mediano tutto cuore e polmoni. Spento.

TORINO-IL MIGLIORE

ANSALDI 6.5: ordinato, sicuro, tempista in marcatura su Callejon. Bene anche palla al piede quando sviluppa il gioco offensivamente. Leader.

TORINO-IL PEGGIORE

BURDISSO 4: l’errore sul gol di Mertens è da matita rossa, non da lui vista l’esperienza accumulata. Bocciato.

Napoli-Torino: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – I secondi 45 minuti sono stati praticamente identici ai primi, stessa dinamica. Tanti cambi, squadre meno corte e qualche occasione di troppo sprecata dai partenopei.

Doveri fischia tre volte e manda le squadre negli spogliatoi.

49′ Anche il Toro reclama un rigore per intervento di mano.

47′ Sospetto fallo di mano in area del Torino, ma Doveri lascia giocare.

43′ Ammonito N’Koulou, dopo l’ennesimo fallo della sua partita.

42′ Continua la girandola di cambi: Ounas per Callejon.

40′ Mazzarri concede spazio anche a Valdifiori, che prende il posto di Rincon.

37′ GOL DEL TORINO – De Silvestri, di testa, su assist di Ljajic, riporta in parità il match.

33′ Mazzarri si gioca anche la carta Iago Falque, Baselli richiamato in panchina.

32′ Grande azione avvolgente del Napoli che libera Callejon al cross basso: Milik attacca la palla ma apre troppo il piatto e spreca un’occasione gol.

30′ Chiriches e Reina cincischiano troppo e regalano palla al Toro: De Silvestri va al cross ma nessuno dei compagni riesce ad arrivare sulla palla.

29′ Ammonito anche Belotti per un brutto fallo su Mario Rui.

28′ Hysaj spinge sulla destra, palla a Milik che scucchiaia per Hamsik, ma la difesa granata libera.

25′ GOL DEL NAPOLI – Bolide di Hamsik su cui Sirigu non può niente.

24′ Conclusione fantastica di Milik, che con un sinistro potentissimo fa tremare il palo alla destra di Sirigu.

23′ Secondo cambio per i partenopei: Hamsik per Zielinski.

20′ Anche Mario Rui finisce sul taccuino di Doveri: prima ammonizione per il Napoli.

19′ Gran palla di esterno destro di Insigne, ma Sirigu interviene prima che sopraggiunga Callejon.

17′ Sarri ricorre alla panchina: Milik per Mertens. Mazzarri effettua lo stesso tipo di cambio: out Niang, in Belotti.

16′ Buona combinazione tra Zielinski ed Insigne, ma il Capitano spara alto invece di dare ulteriore sviluppo al gioco.

13′ Acquah ruba palla e lancia Niang, il francese ha la meglio nel duello fisico con Albiol e calcia la porta, trovando però soltanto la rete esterna.

12′ Reina lancia Insigne, il numero 24 però non aspetta l’arrivo dei compagni ma tenta subito la battuta a rete.

9′ GOL DEL TORINO – Il tiro di Baselli, deviato, beffa Pepe Reina.

8′ Insigne controlla e sfodera un fendente alla ricerca di Callejon, Sirigu blocca in presa alta.

6′ Zielinski serve Allan, il brasiliano tenta di partire palla al piede ma viene tamponato da Baselli. Doveri sanziona l’intervento con il giallo.

5′ Il Torino fa possesso palla prolungato, trova lo spazio per lanciare Niang ma Reina e Mario Rui controllano la situazione.

2′ Ancora una volta Mario Rui viene liberato sulla fascia, palla al limite per Allan ma il brasiliano sbaglia il controllo a seguire e spreca una buona occasione.

Le squadre sono rientrate in campo con gli stessi effettivi.

SINTESI PRIMO TEMPO – Inizio piuttosto noioso, poi il Napoli aumenta il ritmo e diventa pericoloso con delle combinazioni in velocità. L’errore di Burdisso è fatale per un Torino piuttosto guardingo e spuntato.

45′ Doveri fischia due volte e manda le squadre negli spogliatoi.

44′ Callejon lancia Insigne, ma Sirigu esce, anticipando il numero 24.

40′ Mario Rui serve, di testa, Insigne ed il 24 fa correre il terzino sulla fascia: cross rasoterra m Mertens e Callejon non si intendono, andando entrambi ad attaccare il cuore dell’area e non il primo palo.

38′ Insigne si mette in proprio e fa partire un tiro potente dai 25 metri, la palla esce di poco.

36′ Mertens viene incontro e disegna un tracciante per l’inserimento centrale di Insigne, Sirigu legge in anticipo e spazza via.

33′ Grande progressione di Allan che parte dalla trequarti ed entra in area con la palla, ma Bonifazi fa buona guardia.

30′ Grande combinazione sulla fascia sinistra azzurra, palla dentro per Callejon ma lo spagnolo anticipa troppo il movimento e non arriva sulla sfera.

27′ Ljajic batte un calcio d’angolo arrotato su cui Reina interviene di pugno, allontanando il pericolo.

25′ GOL DEL NAPOLI – Burdisso cincischia palla al piede e commette un errore decisivo: Mertens gliela soffia e batte Sirigu.

24′ Il Torino regala spazio centralmente e Chiriches se lo prende tutto, andando al tiro. La palla finisce fuori di poco.

23′ Punizione per il Napoli, palla ribattuta su cui Albiol si avventa e calcia di piede, ma la retroguardia granata ribatte.

21′ Burdisso è il primo ammonito del match.

20′ Allan scivola e regala la transizione offensiva agli avversari: Niang va, palla al piede, calcia ma debolmente e la sfera finisce fuori.

18′ Il Torino cerca, costantemente, lo sfogo sulle fasce esterne, ma stavolta il duo De Silvestri-Acquah non costruisce nulla di pericoloso.

16′ Stavolta è Mertens a fare da assistman, Insigne, a tu per tu con Sirigu, sfiora soltanto ed il portiere blocca facilmente la sfera.

15′ Jorginho gioca corto per Insigne che s’inventa un grande assist, ma Burdisso intuisce e spazza via.

14′ Insigne tenta il tiro a giro ma la palla finisce lontanissimo dalla traversa granata.

13′ Il terzino argentino crossa sul secondo palo, De Silvestri svetta ma, di testa, non trova i pali di Reina.

12′ Ansaldi lo imita, facendo rifiatare i compagni di squadra e portando su il baricentro.

11′ Mario Rui, oggi, è piuttosto ispirato: prende palla e va, saltando due, tre avversari e spostandosi verso il centro. Il Torino, però, lo ferma proprio al limite dell’area, sul più bello.

8′ Il Torino prova a farsi vedere in attacco: Burdisso recupera palla e serve Niang, l’ex Milan parte palla al piede e disegna una palla in verticale su cui Ljajic non può arrivare.

6′ Lungo possesso palla degli azzurri che spostano la sfera da un lato all’altro del campo, alla ricerca dello spazio giusto per colpire un attento e chiuso Torino.

4′ Il Napoli insiste sulla fascia sinistra, con Mario Rui ed Insigne che tentano di offrire il giusto rifornimento in area.

1′ Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Insigne prova l’assist vincente ma la palla viene deviata in angolo dalla difesa granata.

Il primo giro al pallone lo darà Insigne.

Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo, entrambe con le loro divise classiche.

Si avvicina il calcio d’inizio allo stadio San Paolo di Fuorigrotta, per un match che ha poco da chiedere alla classifica, visti i recenti risultati. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Napoli-Torino. Sarri si affida a Chiriches, e non a Tonelli, per sostituire lo squalificato Koulibaly. Mazzarri cambia il sistema di gioco, scegliendo il 3-5-1-1, e lascia Belotti in panchina.

Napoli-Torino: formazioni ufficiali

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Milic, Tonelli, Ghoulam, Hamsik, Rog, Diawara, Machach, Ounas, Milik. Allenatore: Maurizio Sarri.

TORINO (3-5-1-1): Sirigu; N’Koulou, Burdisso, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Acquah, Ansaldi; Ljajic; Niang. A disposizione: Ichazo, Coppola, Molinaro, Barreca, Valdifiori, Edera, Iago Falque, Belotti. Allenatore: Walter Mazzarri.

Napoli-Torino: probabili formazioni e pre-partita

Il Napoli non avrà a disposizione lo squalificato Kalidou Koulibaly mentre Mazzarri non potrà schierare gli acciaccati Obi e Berenguer, più lo squalificato Moretti. Sarri, probabilmente, darà spazio a Tonelli nel cuore della difesa mentre i granata faranno più di un esperimento in vista della prossima stagione agonistica.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Tonelli, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; N’Koulou, Burdisso, Bonifazi; De Silvestri, Rincon, Baselli, Molinaro; Ljajic; Edera, Niang.

Consueto silenzio stampa per Maurizio Sarri mentre Walter Mazzarri ha parlato in questi termini nella conferenza stampa di presentazione di Napoli-Torino: «Il ritorno a Napoli? Sono stato quattro anni, ho un grande legame con l’ambiente. Credo di avere dato tanto a questa piazza. L’omaggio al Grande Torino è stata per me una grande emozione, ci ha dato la forza per dare il massimo anche in funzione dei prossimi anni. Ballottaggio tra Iago Falque e Simone Edera? Davanti ho molta scelta, valuterò anche in base alla freschezza».

Napoli-Torino: i precedenti del match

Napoli-Torino è una classica del nostro campionato. Sono 63 le volte in cui si è giocata, 27 le vittorie dei padroni di casa, 28 i pareggi e soltanto 8 i trionfi granata. 95 i gol azzurri, 57 quelli degli ospiti.

Napoli-Torino: l’arbitro del match

La partita sarà diretta da Doveri di Roma. Quest’ultimo ha diretto 14 volte il Napoli in campionato: 9 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta, il bilancio momentaneo. Mentre i granata, con questo fischietto arbitrale, non hanno mai vinto in Serie A.

Napoli-Torino Streaming: dove vederla in tv

Napoli-Torino sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta sulle frequenze satellitari di Sky Sport (canale Sky Calcio 1, anche in HD) e su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium Calcio 1 (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play. Sarà possibile vedere la gara su mobile anche tramite piattaforma Serie A TIM TV (in televisione tramite decoder TIMvision) o acquistarla direttamente sul sito Sportube.


Leggi anche: DIRETTA GOL SERIE A: I RISULTATO IN TEMPO REALE