Palermo, Liverani: “Addio con indifferenza”

© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Liverani ha svelato i momenti successivi al suo addio al Palermo.
L’ex regista rosanero, ospite di Speciale Calciomercato su Sportitalia, ha anche detto la sua sul futuro di Javier Pastore, destinato a lasciare la Sicilia: “Io e Zamparini ci siamo lasciati con indifferenza, sapevo già  allÃ?´inizio che sarebbe finita cosi – ha detto Liverani -Ã? . Mi è dispiaciuto che negli ultimi sei mesi non siamo riusciti a trovare una soluzione meno problematica, ma questo è il calcio. I primi due anni in rosanero sono stati bellissimi e pieni di soddisfazioni. Cinque o sei mesi non cancellano ciò che è stato prima. Se rimango un tifoso del Palermo? No, rimango simpatizzante di un gruppo di persone e compagni che sento ancora e sono contento se le cose vanno bene per loro, ma non sono tifoso del Palermo. Ringrazio anche la Lazio perchè per cinque anni mi ha dato l’opportunità  di mettermi in mostra, ma ora tifo per la Roma. Pastore? “Le cifre che chiede Zamparini sono troppo alte. A questi prezzi in Italia non lo prenderà  nessuno. Milan e Inter a questi prezzi non penso possano acquistarlo. Carrozzieri? Ha fatto due anni ottimi a Palermo, era un idolo. Poi ha fatto un errore. Tutti possono sbagliare ed è capitato anche a lui, ma ha pagato e adesso ha tutte le possibilità  per tornare e far bene. Sono contento che sia andato a Lecce, ha 30 anni e può ancora dire la sua.”