Faggiano: «Ritiro? I ragazzi non erano entusiasti. Con un nuovo Protocollo…»

Parma faggiano
© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport del ritiro imposto dal club

Il direttore sportivo del Parma, Daniele Faggiano, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole sul ritiro deciso dal club gialloblù.

RITIRO – «Non è una sfida contro gli altri. Stiamo rispettando il Protocollo che era in atto prima e ci siamo riusciti con tanti sacrifici. Abbiamo scelto di andare in ritiro anticipato perchè giustamente c’è stata tanta gente che ha lavorato dietro per far sì che il Protocollo venisse rispettato. I ragazzi non erano entusiasti di andare in ritiro ma fare colazione e allenarsi insieme era già previsto, quindi è cambiato solo il dormire. Adesso faremo così fino a che non uscirà un nuovo protocollo e poi prenderemo altre misure. Se arrivasse un nuovo Protocollo potrebbe esserci un liberi tutti, ma ne parleremo con la squadra. Occhi puntati addosso? No, noi ci stiamo muovendo con il Protocollo che è ancora in atto».

ALLENAMENTI – «Saremo sempre attenti sia in collettivo che in singolare. Partitelle non ci saranno questa settimana, faremo dei test sanitari. Il mister vuole fare un allenamento unico diviso tra mattino e pomeriggio senza caricare troppo i ragazzi».