Pioli crede nell’Europa: «Possiamo raggiungere il Milan»

Pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell’Inter, Stefano Pioli, ha detto la sua sulla prestazione offerta dai neroazzurri nel posticipo serale contro il Napoli

Inter in caduta libera in questo finale di stagione, il gap dalle posizioni che valgono la qualificazione alle coppe europee ha fatto senz’altro la differenza nell’andamento stagionale degli uomini di Pioli. Così il tecnico a Sky Sport: «Abbiamo sofferto, concedendo qualcosa contro un avversario molto forte: i numeri del Napoli, soprattutto fuori casa, lo confermano. C’erano le situazioni per saltare la prima linea di pressing, abbiamo interpretato la gara col giusto spirito ma c’è mancato un pizzico di precisione e velocità nel passaggio così come nello smarcamento. Purtroppo sul gol subito abbiamo commesso un errore al quale è stato difficile rimediare. Nel secondo tempo abbiamo fatto qualcosa in più e abbiamo avuto le situazioni per essere pericolosi. Quando arrivano questi momenti delicati, in cui i risultati non ti danno ragione, ci sono soltanto due modi per tornare ad essere positivi e propositivi: lavorare meglio e centrare i risultati. Stasera le difficoltà sono state figlie della bravura del Napoli, questa prestazione ci deve dar fiducia per le ultime gare perché abbiamo ancora la possibilità di recuperare qualche posizione. Perisic ha avuto un problema muscolare in settimana, è partito dalla panchina perché si è allenato con noi soltanto ieri. Avevo bisogno di una punta vicino ad Icardi che ci desse la profondità ed Eder ha fatto una buona prestazione. Ho inserito Brozovic per cercare di verticalizzare e avere una manovra più pulita. Mi dispiace perchè la squadra, stasera, ha fatto uno sforzo importante. La squadra è stata più compatta, solida e battagliera rispetto all’andata. Adesso dobbiamo dimostrare di saper stare in una realtà dove ci sono tante aspettative. Dobbiamo crederci, abbiamo la possibilità di raggiungere il Milan. La società mi sta supportando, indipendentemente da tutti i discorsi di mercato. Paghiamo la sconfitta di Crotone e l’ultimo secondo del derby».