Premier League: “No alla proposta di Rosell”

© foto www.imagephotoagency.it

La Premier League ha detto di “no” alla proposta del presidente del Barcellona, Sandro Rosell, di ridurre le squadre che disputano i principali campionati europei da 20 a 16, cosi` da poter ridurre gli impegni e permettere incontri delle competizioni europee nel fine settimana. Lo ha riferito Scudamore ai microfoni della BBC, dove ha ammesso che la proposta e` stata presa sotto osservazione, ma non c’e` l’intenzione di giocare le gare europee nei fine setimana.