Rayo Vallecano-Real Madrid, rinvio che fa discutere: sabotaggio?

© foto www.imagephotoagency.it

LIGA RAYO VALLECANO REAL MADRID – Fa discutere quanto avvenuto ieri a Madrid, dove si sarebbe dovuta giocare Rayo Vallecano e Real Madrid. La partita, invece, è stata rimandata per il black out all’«Estadio de Vallecas». Il guasto è stato rilevato alle 19.30, ma la situazione sembrava esser stata risolta due ore dopo, quando poi si è dovuto alzare bandiera bianca perchè l’entità del guasto rilevata è stata ben superiore alle valutazioni effettuate nel pomeriggio. Martìn Presa, presidente del Rayo Vallecano, ha parlato però di sabotatori: «Sono stati tranciati tutti i cavi che collegano i riflettori sul lato destro dell’impianto. La manomissione è chiarissima, per cui non ci riteniamo responsabili dellasituazione». Cristina Cifuentes, delegata del Governo, ha dichiarato: «Se si è trattato disabotaggio, dovremo identificare i responsabili. Per il momento, però, meglio rimanere prudenti». Non è chiaro ancora l’orario in cui verrà recuperato oggi il match: 17, 20, 21.45 i possibili orari nei quali disputare la partita, dato che un’altra data causerebbe notevoli problemi al programma madridista. Mourinho, dal canto suo, propende per il primo orario, che permetterebbe alle squadre di scendere in campo con la luce naturale, nel caso in cui il problema non dovesse essere risolto presto.