Rinnovo Schick: la Sampdoria valuta il piano B

schick sampdoria
© foto Valentina Martini

Rinnovo Schick, Sampdoria al lavoro per garantirsi una posizione forte in sede di mercato: il presidente Massimo Ferrero valuta il piano B, con la possibile eliminazione la clausola rescissoria

Rinnovo Schick, continuano le trattative tra la Sampdoria e l’attaccante ceco. Arrivato la scorsa estate dallo Sparta Praga, il classe 1996 ha evidenziato grandi qualità in questa sua prima stagione in Serie A e non mancano i club interessati: Inter, Juventus, Roma e molti altri. Massimo Ferrero vorrebbe alzare il valore della clausola rescissoria, attualmente fissata a 25 milioni di euro, ma l’agente Paska non è della stessa idea. Ed ecco allora l’ipotesi piano B: eliminare la clausola rescissoria e valutare trattative con calma per l’eventuale cessione del centravanti. In questo modo la Sampdoria potrebbe guadagnare ben più dei 25 milioni di euro garantiti dalla clausola. Continuano i colloqui tra le parti, l’obiettivo dei blucerchiati è quello di trattenere Schick un’altra stagione evitando beffe in sede di mercato.