Roma: l’intesa tra Zaniolo e Pellegrini

Zaniolo Roma
© foto www.imagephotoagency.it

Zaniolo e Pellegrini hanno dimostrato una buona intesa in Roma-Brescia. Si tratta di un ottimo modo per sfruttare l’ampiezza

Fonseca sta utilizzando Florenzi più come terzino bloccato. Capita che si sovrapponga, ma in media resta più basso rispetto a Kolarov. Di conseguenza, la Roma deve occupare l’ampiezza anche in altri modi.

Contro il Brescia, si è vista un’ottima intesa tra Zaniolo e Pellegrini. L’ex Inter entrava dentro al campo, mentre l’ex Sassuolo era bravo e tempestivo nell’aggredire la profondità alla destra di Zaniolo. Insomma, nelle situazioni in cui Florenzi non spinge (magari nelle ripartenze), può essere un modo efficiente per sfruttare bene l’ampiezza. Oltre alle qualità nel palleggio, Pellegrini ha un grande atletismo quando si tratta di aggredire gli spazi.