Roma, Montali: “Qualcosa in uscita verrà  fatto sul mercato”

© foto www.imagephotoagency.it

Il coordinatore delle risorse umane della Roma, Gian Paolo Montali, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il successo a Milano contro il Milan per fare il punto della situazione dei giallorossi prima della sosta natalizia: “Scudetto? Non bisogna pronunciare questa parola e manco ci dobbiamo pensare. Inutile però vivere di ipocrisie: perdere questa gara comprometteva molto, ma arrivare a gennaio con questa vittoria ci permette di affrontare il resto della stagione con serenità . Cedere a gennaio? Sicuramente ci sono delle situazioni da valutare con la società , ma la gara di stasera cambia anche qualcosa in vista degli obiettivi futuri visto che siamo in corsa su tre fronti. Stipendi ingombranti? Più che altro rosa ampia. Avevamo un target alto, dobbiamo dare la possibilità  ad alcuni giocatori di poter giocare di più. Movimenti in entrata? Vedremol… Gestione di Ranieri? Non sarà  facile, ma ricordo che anno scorso, quando sono arrivato, la situazione non era bellissima. Questa però è una squadra di giocatori speciali con la voglia di salire in classifica. La società  ha fatto uno sforzo enorme in estate per completare la rosa e ora dobbiamo fare il vero salto di qualità  e sapere che ci sono tanti titolari. Non sarà  una cosa semplice o facile, ma se ci sarà  chiarezza faremo un grande salto di qualità , ed allora abbiamo giocatori maturi e grandissimi professionisti per poter diventare una grande squadra”.