Sampdoria, per il dopo Rossi duello Zeman-Corini

© foto www.imagephotoagency.it

La società blucerchiata ha già sondato il terreno per individuare un eventuale sostituto di Rossi.

SAMPDORIA ROSSI ZEMAN CORINI – E’ durato più di tre ore il summit tra il presidente Edoardo Garrone e l’amministratore delegato Rinaldo Sagramola in compagnia del direttore sportivo Carlo Osti: nella sede di Corte Lambruschini si è parlato della preoccupante posizione in classifica della Sampdoria e del futuro di Delio Rossi, che domenica contro la Fiorentina si giocherà la sua ultima chance. Nel corso del summit sono spuntate le prime candidature per la panchina blucerchiata, se appunto dovesse saltare Rossi: si è parlato ieri di contatti con Zdenek Zeman, attraverso il vice direttore sportivo Giuseppe Pavone.

CANDIDATI – Ma ci sono altre opzioni: come evidenziato da “Tuttosport”, in lizza al momento c’è anche Eugenio Corini, che è già stato contattato dalla Sampdoria, mentre gli outsider sono Mangia, Pea e Reja, soluzioni che al momento non convincono. Impossibile arrivare a Sinisa Mihajlovic, perché ci sono problemi a risolvere il contratto con la Serbia. Ieri dopo la riunione, Rossi ha cenato con la dirigenza blucerchiata, con cui si è parlato delle perplessità riguardo le possibilità della squadra di salvarsi.