Nicola è il nome nuovo per la panchina del Sassuolo

Cassano crotone nicola
© foto www.imagephotoagency.it

Nicola, tecnico del Crotone capace di strappare una miracolosa salvezza, è finito nel mirino di Sassuolo e Chievo, che stanno valutando questo profilo in vista della prossima stagione

Davide Nicola, dopo esser riuscito ad ottenere alla guida del Crotone una salvezza miracolosa, ha iniziato ad attirare l’attenzione degli addetti ai lavori. Il tecnico di Vigone, in particolare, è finito nel mirino del Sassuolo, che sta pensando a lui visto e considerato che Eusebio Di Francesco è ormai in procinto di firmare per la Roma. Nicola è il profilo ideale per lavorare con i giovani e ha, dalla sua parte, uno sponsor importante: Diego Falcinelli, l’attaccante di proprietà dei neroverdi che quest’anno è esploso con i pitagorici. E che, nella prossima stagione, potrebbe diventare l’attaccante titolare della compagine emiliana. Ora la parola passa al patron Giorgio Squinzi, piacevolmente colpito dal lavoro svolto da Nicola in Calabria. Ma per l’allenatore rossoblù non c’è solo il Sassuolo, visto che anche il Chievo pare che si sia mosso per lui. Un’eventuale addio di Maran, cosa assai probabile vista la freddezza fra il tecnico e i clivensi nell’ultimo periodo, potrebbe portare il patron Campedelli a scegliere Nicola, uomo perfetto per lavorare con i giovani (l’obiettivo del Chievo è quello di ringiovanire una rosa troppo esperta per la Serie A). Una cosa, comunque, è sicura: per il Crotone sarà molto complicato poter trattenere Nicola. L’eroe della storica salvezza dei calabresi ora comincia a piacere a tutti.