Juventus, Spinazzola è un intrigo: il punto tra rinnovo e Laxalt

spinazzola juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Spinazzola è un caso: non va con l’Atalanta a Valencia, la Juventus vuole riportarlo a Torino ma c’è anche il rinnovo di contratto di mezzo. E per liberarlo si attende Diego Laxalt

Nel weekend degli ammutinati (vedi i casi Kondogbia o Coutinho), anche l’Atalanta ha il suo caso. Si tratta di Leonardo Spinazzola, laterale vicino alla Juventus. Il giocatore umbro è il principale obiettivo della Vecchia Signora per la fascia, ma la Dea non vuole lasciarlo andare. Il calciatore non è andato a Valencia per l’amichevole con i locali e si parla di cessione. Un vero e proprio mistero di mercato, insomma, che potrebbe essere risolto solo da Diego Laxalt. Il laterale del Genoa piace molto a Gian Piero Gasperini, che lo vorrebbe come erede di Spinazzola per la fascia sinistra. Laxalt costa dieci milioni di euro, si lavora con il Grifone per riuscire ad abbassare le pretese.

Intanto, la Juventus continua il pressing per terminare con un anno di anticipo il prestito di Spinazzola. Così facendo, creerebbe un altro problemino: il giocatore è in scadenza nel giugno 2019 e quindi bisognerebbe pensare a un rinnovo di contratto. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’agente Davide Lippi è già al lavoro con il ds Paratici per un accordo fino al 2022 con tanto di adeguamento dell’ingaggio. La Juventus è l’unica soluzione all’ammutinamento di Spinazzola.