Griezmann al Barcellona, Suarez conferma: «Orgogliosi che arrivi nel nostro gruppo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

In un’intervista per una televisione uruguaiana, Suarez dà il benvenuto ad Antoine Griezmann al Barcellona: «Giocatore di qualità»

É caduto anche l’ultimo velo. Antonine Griezmann diventerà presto un nuovo giocatore blaugrana. Messo nel mirino già da mesi dai catalani, al punto che a dicembre l’Atletico Madrid aveva denunciato il Barça per “contatti irregolari con il calciatore”, adesso Luis Suarez conferma quanto detto dai rumors. In un’intervista concessa a Radio Rincon, in Uruguay, proprio Suarez dà per concluso l’affare Griezmann spingendosi a dargli, di fatto, il benvenuto in blaugrana: «Siamo orgogliosi che arrivino giocatori di qualità come Antoine  e come nei mesi scorsi era già accaduto con Coutinho e Dembelé».

Suarez parla in maniera dettagliata delle qualità di Griezmann: «Lui gioca e lotta da anni ad altissimi livelli è il leader dell’attacco di una squadra come l’Atletico e qui sarà il benvenuto. Non arriva per togliere il posto a qualcuno, ma con l’ambizione di vincere trofei importanti con la migliore squadra del mondo». Non solo Griezmann, Suarez ha parlato anche di Neymar e del suo addio dal Barcellona l’estate scorsa. «Mi è dispiaciuto molto, siamo amici oltre che ex compagni di squadra, ma ha deciso dopo aver riflettuto e si è preso questa responsabilità. Non credo sia andato via per soldi, ma per gli obiettivi che voleva centrare con il Psg».

Chiusura dedicata a Messi: «Lo vedo come un essere umano, non come Messi. I nostri figli sono amici, le nostre mogli anche e nel calcio non è facile trovare un’amicizia forte, soprattutto con un tuo compagno di reparto, ma con Leo il rapporto va al di là di ogni possibile egoismo, mi ha aiutato a vincere la Scarpa d’oro e io farò di tutto per dare una mano a lui».