Pallotta, frecciata alla Juve: «Szczesny? A me aveva detto che voleva restare a Roma»

pallotta roma
© foto www.imagephotoagency.it

Szczesny vicino alla Juventus, ma Pallotta svela un retroscena di calciomercato sul portiere (che tornerà all’Arsenal): «Sono rimasto sorpreso che altri, come lui, volessero in realtà rimanere alla Roma»

Wojciech Szczesny è a un passo dal diventare un nuovo giocatore della Juventus. La notizia è quasi confermata (qui le ultime: Szczesny-Juventus: affare di calciomercato quasi ufficiale). Il portiere polacco, in questa stagione in prestito alla Roma dall’Arsenal, cambia così fronte nel giro di pochi giorni. Eppure, fino a non molto tempo fa, l’estremo difensore pareva veramente convinto di voler proseguire in giallorosso. A rivelarlo, nel corso di un’intervista, il presidente della Roma James Pallotta. «Szczesny mi ha detto che voleva rimanere con noi – le parole del numero uno giallorosso a Sirius XM . Dirò di più: sono rimasto sorpreso dal fatto che alcuni giocatori che pensavo andassero via, siano venuti prima e dopo l’ultima partita di campionato a dirmi che volevano rimanere. Questo è il segno che abbiamo un buon gruppo. Ci manca solo una certa profondità della rosa, ma il nuovo direttore sportivo Monchi ci aiuterà in questo».

Szczesny-Juve: la promessa mancata alla Roma

Cosa sia cambiato nel giro di pochi giorni nella testa di Szczesny è difficile dirlo. Sul portiere dell’Arsenal, nelle scorse settimane, c’era stata la richiesta pure del Napoli, poi la Juventus. Di certo, stando alle parole di Pallotta, l’intenzione del polacco non era quella di lasciare la Roma, soprattutto per la Juventus. I bianconeri dovrebbero prendere l’estremo difensore per circa 14 milioni di euro. Non è tutto: per Szczesny, che potrebbe diventare il primo portiere tra un anno dopo l’addio di Gigi Buffon, pronto un super-contratto. L’estremo difensore polacco dovrebbe guadagnare 4,5 milioni di euro l’anno per i prossimi quattro anni. Con l’arrivo dell’ex portiere romanista la Juve si tutela in vista del futuro. A partire dovrebbe essere però l’attuale secondo portiere Norberto Neto, questo è ormai del tutto scontato.