Connettiti con noi

Champions League

Tottenham, Pochettino: «All’andata con l’Inter abbiamo perso per colpa nostra»

Pubblicato

su

Pochettino

Pochettino, tecnico del Tottenham, ha parlato della sfida con l’Inter e di un suo futuro in Serie A

«Dobbiamo vincere, non abbiamo alternative se vogliamo giocarci l’accesso agli ottavi», così Mauricio Pochettino, a La Gazzetta dello Sport, commenta la partita di domani sera contro l’Inter. L’allenatore degli Spurs ha aggiunto: «I nerazzurri sono una grande squadra, ma se riusciremo a replicare quanto fatto con il Chelsea possiamo vincere e centrare l’obiettivo». Un aiuto potrebbe arrivare dal fatto di giocare in casa, a Wembley, e a tal proposito Pochettino ha dichiarato: «Spero che la gente ci appoggi e che ci stia vicino: ci saranno 90mila persone allo stadio. Rispetto alla partita di andata dovremo essere migliori nell’atteggiamento, perché dopo aver dominato l’incontro abbiamo perso per colpa nostra: abbiamo avuto un calo di concentrazione negli ultimi minuti».

Pochettino ha parlato anche dei due attaccanti Kane e Icardi: «Sono i centravanti migliori d’Europa, però, il calcio è un gioco di squadra. Nell’Inter, poi, ci sono altri attaccanti forti come Lautaro e Keita». In chiusura anche un passaggio sul un suo possibile approdo in Italia: «Mi piacerebbe allenare in Serie A, mio nonno è piemontese e sono orgoglioso delle mie origini. Quando allenavo l’Espanyol per un attimo c’è stata l’opportunità di arrivare sulla panchina della Sampdoria».