Connettiti con noi

Hanno Detto

Verona, Tudor: «Giorni difficili, ma i ragazzi sono rimasti concentrati sul campo»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Igor Tudor, allenatore del Verona, ha parlato dopo il successo della formazione scaligera ai danni dello Spezia

Ai microfoni di DAZN, Igor Tudor ha parlato dopo la vittoria del Verona sullo Spezia.

VITTORIA – «Sono molto soddisfatto, abbiamo fatto una super partita di squadra in un momento complicato. Questo successo vale doppio. Stamattina un giocatore doveva fare un tampone, ieri nuovi casi…è stato difficile pensare al campo. Invece i ragazzi sono stati sul pezzo e devo complimentarmi con loro».

DISCORSO ALL’INTERVALLO – «Anche nel primo tempo abbiamo creato e potevamo fare un gol o due. Abbiamo giocato meglio, stavamo meglio e abbiamo meritato. Abbiamo fatto 27 punti fin qui, una base tranquilla per costruire il nostro futuro».

OBIETTIVO – «Crescere, sempre lo stesso. Oggi è tornato in campo anche Barak, che ha fatto un quarto d’ora, oltre a Kalinic. Poi vediamo come si sviluppa la questione Covid. Non sono preoccupato, ma è una situazione in cui l’allenatore si trova a fare un lavoro diverso. Noi oggi abbiamo avuto la fortuna di avere parecchi titolari a disposizione, ma se non fosse stato così cosa sarebbe successo? Bisogna pensarci bene. Se alla fine ti manca qualche punto per la salvezza e vieni qui a giocare con la squadra secondaria, perdendo la partita, non è giusto. Bisogna pensare bene a quest’argomento».