Atalanta, si prevedono sconti per Doni e Manfredini

© foto www.imagephotoagency.it

LÃ?´avvocato Pierluigi Chiappero, legale difensore dellÃ?´Atalanta nella vicenda Scommessopoli, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radio Sportiva : “Meglio un punto di sconto di nulla…certo ci si aspettava di più, ma cÃ?´è ancora lÃ?´appello. Non ho sentito nessuno dellÃ?´Atalanta. Speriamo di riuscire a convincere la Corte che è incredibile dover rispondere di fatto per cui si è indirettamente chiamati in causa da terze persone. LÃ?´appello? La nostra speranza è la piena esclusione dalle responsabilità . Possiamo però almeno sperare in unÃ?´altra riduzione di pena. Difficile celebrare processi così nel giro di pochissimi giorni, solo per leggere tutte le carte non bastano. Sarebbe opportuno vedere se questa celerità  è adeguata ai tempi che viviamo”.

LÃ?´avvocato Cesare di Cintio commenta in esclusiva a Radio Sportiva le sentenze Scommessopoli appena uscite: “Quella di Manfredini è una situazione difficilmente valutabile come illecito: non ci sono atti diretti come prevede la norma, ma un pour parler nello spogliatoio, così come succede in moltissime società . Su Manfredini si può ottenere qualcosa, così come per lÃ?´Atalanta e la responsabilità  oggettiva. La sua posizione deve essere approfondita, e non scordiamo le retrocessioni di altre società  e le radiazioni di tesserati: un provvedimento molto molto severo che farà  discutere. I tempi sono brevissimi per lÃ?´impugnazione: in 48 ore le parti dovranno far pervenire i motivi di impugnazione. La Corte Federale, sottolineo, può anche aggravare la posizione dei soggetti coinvolti, non solo confermare o scontare: bisogna stare attenti. Nessuna intercettazione su Doni e Manfredini? Infatti hanno avuto la sanzione minima prevista per quel tipo di illecito, cÃ?´è stata coerenza. Su questa linea continuerà  la difesa atalantina, per contenere al minimo la sanzione”.

Fonte | Radio Sportiva