Aubameyang al Milan? Sarà decisiva la Cina

aubameyang
© foto www.imagephotoagency.it

Per il possibile passaggio di Pierre Emerick Aubameyang al Milan sarà decisiva la Cina: sia perché lo vuole il Tianjin di Cannavaro, sia perché i rossoneri incontreranno il Borussia Dortmund a Guangzhou

Il Milan è sempre alla costante ricerca di un centravanti e Pierre Emerick Aubameyang è il sogno di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Per la punta del Borussia Dortmund, però, c’è la Cina di mezzo. Innanzitutto la concorrenza cinese fa un po’ paura: il Tianjin di Fabio Cannavaro è pronto a mettere sul piatto un’offerta da ottanta milioni al BVB e trenta a giocatore, cifre davvero da capogiro. In più in Cina il Milan incontrerà i gialloneri, fattore da non sottovalutare.

Per quanto riguarda il Tianjin, a infondere ottimismo al Milan è l’ultimo acquisto di Cannavaro: si tratta di Modeste, punta ex Colonia che va a colmare il vuoto in attacco. Aubameyang quindi non è più un obiettivo dei giallorossi? Chissà. Mirabelli ne parlerà a Guangzhou con Zorc, suo omologo del Borussia Dortmund. Il 18 luglio il Milan si troverà di fronte il BVB nella prima amichevole di livello della stagione e, probabilmente, si discuterà anche del trasferimento del gabonese. Stando a La Gazzetta dello Sport è pronto un blitz da parte del ds milanista in terra cinese.

Condividi