Connettiti con noi

Hanno Detto

Avvocato Ferrero: «Arrestato a Milano perché trattava con Stankovic»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Giuseppina Tenga, legale di Massimo Ferrero, ha parlato della situazione in cui è coinvolto l’ex presidente della Sampdoria: le sue dichiarazioni

Giuseppina Tenga, legale di Massimo Ferrero, ha parlato della situazione in cui è coinvolto l’ex presidente della Sampdoria. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

ARRESTO FERRERO – «I fatti riguardano attività private di Ferrero, compreso il cinema, del 2003, con i fallimenti avvenuti nel 2017. Non discuto il provvedimento, ma il modo in cui si è svolta la vicenda. Evidentemente Ferrero dà fastidio a qualcuno. La Sampdoria non c’entra nulla, formalmente sarà costretto a dimettersi perché dal carcere, ovviamente, non può occuparsi di una società sportiva. Non me ne intendo di calcio, ma so che il presidente stava trattando con Stankovic per farlo diventare il nuovo allenatore della Sampdoria. Ecco perché al momento dell’arresto si trovava a Milano».