Connettiti con noi

Hanno Detto

Baggio: «Lasciare il calcio mi ha ridato vita e ossigeno»

Pubblicato

su

L’ex attaccante Roberto Baggio ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Repubblica: le sue parole sul calcio giocato e non

L’ex attaccante Roberto Baggio ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Repubblica. Queste le sue parole sul calcio giocato e non.

ADDIO AL CALCIO – «Lasciare il calcio mi ha ridato vita e ossigeno. Spacco la legna, uso il trattore e la sera sono così stanco che mi gira la testa. Sono a contatto con la natura, che è la cosa più bella. Poi, faccio dei lavori che mi danno soddisfazioni. Mi accontento delle cose più piccole, che alla fine sono anche le più belle».

MARADONA E ROSSI – «Due persone a cui tutti eravamo legati, due esempi importanti nel calcio. Hanno segnato epoche e hanno fatto la storia del calcio mondiale. Ho avuto la fortuna di averli come amici».

TIFOSI – «Il calcio senza il pubblico è tristissimo. Al di là della qualità delle partite, senza il tifoso è veramente triste. Vorrei che la gente dal film su di me capisse le difficoltà affrontate, l’importanza di arrivare alla fine del percorso ed essere soddisfatti di quanto fatto».