Bari, Donati: “Nessuno si aspettava un campionato del genere”

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Bari, Massimo Donati, si sta esprimendo a livelli altissimi con il club pugliese ed, assieme ad Almiron, è il vero faro della squadra di Ventura. L’ex Celtic, tornato in Italia dopo svariati anni in Scozia, affronterà  domenica la squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta, l’Atalanta, ed è per questo motivo che è stato contattato in esclusiva da BergamoTv. In particolare, si parla della possibilità  che c’era stata in estate per un ritorno di Donati in nerazzurro, prima che finisse al Bari: “Si mi sarebbe piaciuto tornare, ci sono stati alcuni contatti, ma alla fine hanno preferito puntare su altri giocatori e non si fece più nulla. Io sarei tornato molto volentieri”. Tuttavia, la scelta biancorossa non è stata peggiore a carte viste: “Si, nessuno si aspettava che facessimo un campionato del genere, i risultati sono buoni e questo ti permette di giocare con tranquillità , non devi vincere per forza ogni domenica. Il segreto del Bari? Nessun segreto, giochiamo con serenità  e tutto gira molto bene, è logico che non ci poniamo obiettivi, nessuno ci chiede l’Europa League, ma sarebbe da stupidi non provare ad arrivare più in alto possibile a questo punto della stagione. C’è voglia di imporsi, ragazzi bravi e un giusto mix di giovani e giocatori più vecchietti in cui mi metto pure io. Poi Ventura ci fa giocare un buon calcio”.