Il blocco di Hamsik: il gol manca da troppo tempo

Iscriviti
hamsik
© foto www.imagephotoagency.it

Ad una rete dal record storico di Maradona, il capitano del Napoli Marek Hamsik sembra essere vittima di un “blocco”

Nonostante il Napoli sia primo in classifica dalla prima giornata di campionato, Marek Hamsik, capitano dei partenopei, non è riuscito ancora a brillare. Il centrocampista slovacco, infatti, ha segnato una sola rete in stagione – più di due mesi fa – e non sembra ancora aver raggiunto una condizione ottimale. Il tutto ad un passo dalla storia: Marekiaro, come lo chiamano i tifosi azzurri, è ad un solo gol da Maradona, che con 115 reti è il miglior marcatore di sempre del Napoli.

Che questo “blocco” sia dovuto proprio al record? Difficile pensare che la sola ansia per lo “storico” gol possa fermare così un tanto un giocatore che negli anni passati si è sempre dimostrato protagonista, soprattutto dal punto di vista realizzativo. Allora qual è il vero problema del centrocampista? Probabilmente si tratta di una concomitanza di fattori: oltre alla pressione per il record da raggiungere, il giocatore è vittima di una condizione fisica non favorevole, che sta condizionando e non poco le sue prestazioni. Sarà forse anche per questo che Sarri sta provando a preservarlo quanto più possibile. Nonostante lo slovacco sia praticamente sempre titolare, il tecnico lo sostituisce puntualmente in ogni gara: 17 le sostituzioni su 21 partite giocate.

Hamsik però ha ancora più di un girone di ritorno per invertire la tendenza. Di certo lo slovacco starà sognando di raggiungere il record di Maradona già venerdì nel match contro la Juventus, che in caso di vittoria porterebbe il Napoli a più 7 dai bianconeri, consolidando così ancor di più il primato in classifica.