Bozzo: «Morata? Juventus, muoviti!»

© foto www.imagephotoagency.it

L’avvocato ha parlato anche di Quagliarella: «Contento al Torino»

Un anno fa l’avvocato Bozzo ha costruito l’operazione Alvaro Morata, garantendo ai tifosi della Juventus che sarebbero stati soddisfatti dell’attaccante spagnolo al termine del campionato. Ed è andata proprio così, perché Morata è esploso sotto la guida di Massimiliano Allegri. Ora, però, i tifosi sono preoccupati: le sirene di mercato suonano per il centravanti, su cui il Real Madrid vanta il diritto di recompra.

IL BIANCONERO – A tal proposito Bozzo a Tuttosport ha dichiarato: «Bisognerebbe chiedere a suo padre che ne cura gli interessi, io avevo solo il compito di portarlo a Torino. Certo, essendo diventato suo amico posso dire che la sua volontà potrebbe anche essere quella di rimanere a lungo nella Juventus, dove è convinto di poter provare a vincere la Champions, ma la situazione è complessa. Il prossimo passo per me può essere la rinegoziazione della clausola con il Real Madrid: quella clausola c’è, è scritta e può essere esercitata. Certo, incide la volontà del ragazzo che dovrebbe valutare cosa vuole fare di lui il Real, ma se la Juventus vuole puntare su Alvaro per i prossimi 8/10 anni, nel corso di questa stagione deve uscire da questo cul de sac della recompra. Anche perché ovviamente il valore di mercato è già nettamente superiore ai 35 milioni della clausola». 

IL GRANATA – L’avvocato ha poi parlato del futuro di Fabio Quagliarella, deciso a restare al Torino: «Fabio è contentissimo della sua scelta e credo che la società la pensi allo stesso modo. E’ stato un anno molto bello e ricco di soddisfazioni, anche se la più bella sono stati gli applausi dei tifosi juventini nel derby: un gesto che lui ha apprezzato molto».