Bundesliga: cancellato match da tv iraniana perché l’arbitro è donna

bundesliga
© foto www.imagephotoagency.it

La tv iraniana ha cancellato dal proprio palinsesto Augsburg-Bayern perché ad arbitrare la partita era una donna. Perché? Ovviamente per la religione

La tv iraniana per rispetto della propria religione ha cancellato la partita della Bundesliga AugsburgBayern perché l’arbitro era donna. Fatto veramente interessante e per gli occidentali abbastanza scandaloso. In Iran c’è la religione che vieta di far vedere in tv le donne vestite in modo liberale. La donna arbitro è Bibiana Steinhaus che a fine 2017 è diventata la prima donna ad arbitrare una partita del campionato tedesco. La tv iraniana per colpa della Steinhaus ha dovuto addirittura cancellare il match dal palinsesto. Colpa è da intendere dal punto di vista degli iraniani. Non è la prima che la tv iraniana censura una partita proprio della Steinhaus, infatti è già successo ma la scorsa volta la tv ha mandato in diretta la partita evitando di inquadrarla. Mosse che fanno capire quanto sia importante per loro la religione.