Cagliari, Agazzi: “L’impegno è stato sempre il massimo”

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo una stagione con tante luci e pochissime ombre, per Michael Agazzi è tempo di ricaricare le batterie, prima di rituffarsi nell’avventura rossoblù per il prossimo campionato: “Non voglio pensare ad altro che a riposare e recuperare energie per puntare a lavorare bene nella prossima stagione”.
L’annata appena conclusa ha visto il Cagliari perseguire l’ennesima salvezza tranquilla, con diverse settimane d’anticipo; ma i più, purtroppo, ricorderanno il finale di campionato davvero da dimenticare: “Credo che abbiamo fallito giusto quattro partite “? è il commento del portiere di Ponte San Pietro “? ma nel resto del campionato abbiamo fatto bene. Alla fine credo che gli episodi a favore e quelli contro si equivalgano e se in qualche occasione abbiamo avuto un pizzico di fortuna, in altre abbiamo visto sfumare il successo a gara ormai conclusa”. Guai, dunque, a chi sostiene che il Cagliari sia andato in vacanza con due mesi di anticipo: “Di sicuro l’impegno è sempre stato massimo, da parte di tutti. Poi può essere che, a dieci giornate dalla fine, con la salvezza virtualmente in tasca, forse inconsciamente abbiamo un po’ mollato l’osso. Oppure, potrebbe essere stata un po’ di inesperienza che, unita a qualche ingenuità , ci ha fatto perdere qualche gara. Naturalmente piacerebbe a tutti vincere sempre, però l’importante è che l’obbiettivo sia stato raggiunto. E non è da trascurare il fatto che alcuni di noi sonoÃ? riusciti a mettersi in mostra”.
Con Marchetti in partenza (destinazione Lazio, ndr), l’anno venturo verrà  meno anche l’ombra del forte portiere vicentino: “Tutto quello che ho ottenuto fino ad ora l’ho fatto grazie al lavoro perchè io cerco sempre diÃ? mettercela tutta, senza pensare a quello che accade intorno a me “? sentenzia l’estremo difensore bergamasco “? . Io ho fatto così anche quest’anno cercando di onorare fino in fondo i tifosi, la città  e il mio orgoglio. Sono sempre felice quando riesco a dare qualcosa in più alla squadra “. Nelle settimane passate però, anche sul suo nome sono circolate voci di mercato che lo avrebbero visto lontano dalla Sardegna; Agazzi però non sembra curarsene: “Io ho un contratto fino al 2013, e mi sento un giocatore del Cagliari a tutti gliÃ? effetti”.

Fonte | TuttoCagliari.net – Corriere dello Sport